Activation Lock: un bug bypassa le protezioni sull’iPad in iOS 10.1.1

L’ Activation Lock di Apple, inrodotta nel 2013 con l’avvento di iOS 7, permetteva ai possessori di un iPhone o iPad di stare più tranquilli sotto l’aspetto della sicurezza in quanto, associando il dispositivo con il proprio ID Apple, lo stesso non poteva essere utilizzato da un eventuale ladro anche effettuando un ripristino completo o un hard reset dello stesso, rendendolo praticamente inutilizzatbile. Questa cosa ha enormemente ridotto il numero di furti.

Nel corso degli anni molti hacker hanno tentati di decifrare il sistema di protezione imposto da Apple con l’ Activation Lock, ma, secondo quanto affermato da un analista della sicurezza su dispositivi mobili, Benjamin Kunz Mejri, sarebbe possibile in iOs 10.1.1 sfruttare un sistema di “buffer overfow” causato da alcuni bug presenti sul sistema operativo per bypassare il blocco sull’iPad.

Sul web inizia essitono già video dove si mostra come è possibile sfruttare l’errore di iOs 10.1.1 per sbloccare i dispositivi (i test sono stati effettuati su iPad e iPad mini, mentre non sembrano essere fattibili su iPhone) e dimostrano come dopo il reset del device è possibile, in un momento specifico eliminare le protezioni. Apple è già al lavoro per risolvere la problematica dell’Activation Lock nella prossima release di aggiornamento in uscita a breve.

Via

ATTENZIONE! Desideri un prodotto al prezzo più basso del mercato? Corri a scoprire le offerte Amazon di oggi!!!