Apple AirPods spedite a chi le aveva preordinate

Sono stati spediti i primi esemplari di Apple AirPods a coloro che avevano pre-ordinato gli auricolari senza fili, funzionanti tramite Bluetooth. La scorsa settimana, Apple ha iniziato ad accettare i pre-ordini per il prodotto, con circa 2 mesi di ritardo rispetto al giorno in cui Apple aveva previsto di lanciare sul mercato il prodotto. Mentre Apple non ha mai spiegato il motivo del ritardo, una teoria ha detto che le due cuffiette per le orecchie stavano avendo problemi ricezione del suono in modo indipendente, senza il solito filo che collega le due parti.

Altri invece dicono che la causa del ritardo nella messa in commercio del prodotto potrebbe essere stata la presenza di rumori di fondo. Tuttavia questo problema ora è stato risolto e coloro che avevano pre-ordinato le AirPods per 179 euro stanno ricevendo le notifiche di spedizione. Apple ha promesso la consegna dei pre-ordini dal 21 dicembre. Gli ordini degli AirPods effettuati ora dall’Apple Store arriveranno nelle prossime 6 settimane.

Gli auricolari senza fili AirPods di collegano facilmente ad un iPhone, ad un Mac oppure ad iPad o Apple Watch, mentre si vuole collegarle con un dispositivo non iOS, il processo non è così snello. Il prodotto è infatti alimentato dal circuito integrato W1 di Apple, che gestisce la connessione tra i dispositivi Apple così da far funzionare AirPods senza soluzione di continuità tra l’iPhone, iPad e Apple Watch.

via

ATTENZIONE! Desideri un prodotto al prezzo più basso del mercato? Corri a scoprire le offerte Amazon di oggi!!!