Samsung Galaxy Note 7 ritarda un volo della Virgin America

La triste storia del Samsung Galaxy Note 7 la conosciamo tutti a memoria, non c’è quindi bisogno di ripercorrerla. Le compagnie aeree di tutto il mondo lo hanno bandito dai voli per misure di sicurezza. Ovviamente oggi non ci dovrebbe essere il pericolo di “inciampare” in un Note 7 a bordo visto che è stato ritirato dal mercato. In realtà in giro ci sono ancora diversi Samsung Galaxy Note 7 non consegnati, uno di questi è stato avvistato su un volo della Virgin America.

Samsung Galaxy Note 7 a bordo, ritarda un volo della Virgin America

I passeggeri di un volo della Virgin America sono stati fatti accomodare a bordo. Uno di loro ha quindi pensato bene di fare uno scherzo. Ha preso il suo dispositivo, ha attivata un Hotspot Wi-Fi e o ha chiamato Samsung Galaxy Note 7_1097. Da li il panico, gli assistenti di volo sono stati avvisasti della cosa ed il volo è stato ritardato.

Sono state condotte le opportune verifiche e con la minaccia di effettuare un atterraggio di emergenza il proprietario è saltato fuori. Ovviamente non aveva alcun Note 7 con lui, si trattava di un semplice scherzo. La cosa però non è piaciuta per niente ovviamente. Speriamo che ci pensi bene la prossima volta prima di fare una cosa del genere.

via

ATTENZIONE! Desideri un prodotto al prezzo più basso del mercato? Corri a scoprire le offerte Amazon di oggi!!!

Tommaso Sacco

Tommaso, 25 anni da Caserta, Appassionato di tecnologia e videogames