Vine chiude ma si potranno comunque postare Vines su Twitter

Vine, nonostante la chiusura della piattaforma, rimarrà in vita. Verrà infatti rilasciata presto al pubblico sui vari App Store, l’applicazione Vine Camera, con cui si potranno registrare e condividere i famosissimi e brevissimi video virali su Twitter. Mentre Camera uscirà ufficialmente a Gennaio, i vines esistenti rimarranno comunque online, quindi non disperate, specialmente se siete fan del servizio.

I video potranno essere scaricati su smartphone, ma Twitter sarà l’unica piattaforma dove sarà possibile guardare in loop i video. Gli ex utenti del popolare servizio possono scaricare tutte le loro Vines, attraverso l’applicazione o sul sito Vine.co. Twitter prevede di ospitare tutti i contenuti del sito come i video visualizzabili da browser su twitter.com o tramite l’app.

Nel mese di ottobre, Twitter aveva già annunciato di voler chiudere la divisione Vine come parte di una ristrutturazione che comprendeva anche il licenziamento del 9% della forza lavoro di Twitter. La piattaforma di condivisione video è, anzi ormai era, stata lanciata nel 2013 ed era diventata abbastanza famosa, ma la sua popolarità alla fine è svanita, e ciò ha causato il mutamento dell’app e del nome in Camera. Vine è morto, ma in realtà, ed alcuni diranno – per fortuna – non lo è.

via

ATTENZIONE! Desideri un prodotto al prezzo più basso del mercato? Corri a scoprire le offerte Amazon di oggi!!!