Confermato il nuovo Apple Store a Milano, con tanto di anfiteatro

Il comune di Milano ha approvato le linee guida per il nuovo Apple Store in piazza Liberty. Il progetto della società di Cupertino prevede l’apertura di uno dei più innovativi e tecnologici Apple Store del mondo con la realizzazione di un anfiteatro aperto al pubblico.

È ufficiale. Il nuovo, discussissimo, Apple Store di Milano vedrà finalmente la luce.

Il progetto è stato approvato dal comune e presto piazza Liberty diventerà un altro fiore all’occhiello della città.

l’assessore all’urbanistica Pierfrancesco Maran dice: È un progetto ambizioso e di grande respiro internazionale che consegnerà alla città un nuovo luogo per i milanesi e per i visitatori. L’apertura di uno dei brand più prestigiosi a livello mondiale, inoltre, dimostra la grande attrattività che Milano rappresenta in questo momento e rafforza ulteriormente il ruolo della città quale vetrina internazionale e polo attrattore culturale ed economico”.

Apple Store

La costruzione del nuovo Apple Store porterà grandi cambiamenti strutturali nella piazza che prevedono anche il rilassamento della parte centrale di piazza Liberty con la realizzazione di un anfiteatro aperto al pubblico e funzionale ad ospitare eventi culturali.
Alle spalle di quest’area verrà realizzata una vetrata schermata da una cascata d’acqua che segnerà l’ingresso del negozio ai cui lati verrano posizionate due vasche d’acqua.

Per ottenere i permessi per aprire il suo Apple Store, l’azienda di Cupertino dovrà rifondere al comune, una tantum, la somma di 768.732,15€ pari al costo sostenuto nel 2013 dall’Amministrazione per il rifacimento di Piazza Liberty, oltre alla cifra di 127.435 euro, da corrispondere entro il 31 gennaio di ogni anno, per l’uso delle aree della Piazza. Apple dovrà inoltre garantire l’organizzazione di almeno 8 eventi pubblici gratuiti di alto profilo culturale e  sociale concordati con l’Amministrazione e proporre al Comune almeno 4 ulteriori eventi l’anno.

via