Microsoft brevetta uno smartphone pieghevole che diventa tablet

Microsoft brevetta il suo primo smartphone pieghevole: L’azienda americana ha presentato un nuovo brevetto che descriverebbe due display sostenuti da una cerniera.

Se pensate che le novità siano finite con il CES di Las Vegas vi state sbagliando: proprio oggi infatti, è stata pubblicata la notizia che Microsoft ha presentato un nuovo brevetto per uno smartphone / tablet pieghevole.

Nei disegni tecnici pubblicati da Microsoft per la presentazione del progetto, viene descritto un dispositivo sostenuto da una cerniera flessibile che tiene due pannelli uniti permettendo loro di ruotare intorno ad un asse consentendo così una visione completa e unificata dei due display.

La capacità di questo dispositivo di modificare le proprie dimensioni potrebbe essere un fattore decisivo nella scelta del consumatore medio durante l’acquisto. Ogni dispositivo ha il proprio formato: relativamente piccolo per un telefono che deve effettuare chiamate di essere comodo per essere trasportato, quando si parla di tablet invece, le dimensioni aumentano notevolmente e Microsoft con questo dispositivo 2-in-1 potrebbe farsi largo in quella nicchia di utenti che possiede sia smartphone che tablet.

I competitor non si sono fatti di certo attendere: Samsung e LG sono infatti già pronte a rilasciare i loro smartphone pieghevoli già nella seconda metà del 2017 / inizio 2018.

via