Samsung Galaxy S7 e S7 Edge, sbrandizzare fa perdere la garanzia Italia

Samsung Galaxy S7 e S7 Edge in questi giorni stanno facendo parlare molto di loro per l’avvenuto aggiornamento al sistema operativo Android 7.0 Nougat sulla versione unlocked, ma non su alcune versioni brandizzate. Per il nostro paese la questione deve essere affrontata con una certa delicatezza perché , al di là dei dispositivi con il marchio Vodafone, i tempi potrebbero allungarsi di molto. Si parla di circa un mese prima che questi due smartphone possano essere al pari degli altri.

Samsung Galaxy S7 e S7 Edge hanno fatto registrare importanti vendite quindi il numero di utenti che attende  l’aggiornamento è piuttosto elevato, ma considerando questa probabile dilatazione dei tempi, bsogna essere preparati ad un attesa. In ogni caso qualora ci si rechi un centro assistenza con uno dei due modelli già sbrandizzato è possibile che non sia valido utilizzare la garanzia.

In sostanza, vi consigliamo di aspettare l’update ufficiale di Samsung Galaxy S7 e S7 Edge per la versione con brand che non l’ha ancora ricevuto, e di non procedere alla “sbrandizzazione”. La replica è arrivata in maniera ufficiale al di là delle voci che già circolavano sui social o sulle diverse community. Quindi qualora si abbia intenzione di sbrandizzare lo smartphone è bene essere coscienti che la garanzia potrebbe poi non essere più utilizzata.

ATTENZIONE! Desideri un prodotto al prezzo più basso del mercato? Corri a scoprire le offerte Amazon di oggi!!!