Android Instant Apps in Italia: usare le app senza scaricare è realtà

Android Instant Apps finalmente sono arrivate anche nel nostro paese: le app che possono essere usate solo parzialmente e, tra l’altro, non è necessario neppure eseguire il download. Questa novità è stata presentata lo scorso anno al Mountain View e, poi attraverso un graduale processo di roll out progressivo, sta iniziando ad interessare vari paesi. Il progetto è stato verificato e testato e sembra essere perfettamente funzionante.

Le Android Instant Apps eliminano l’obbligo di dover scaricare necessariamente l’app per poter vedere di cosa si tratta, anche perché spesso si scaricano apps che sembrano presentarsi interessanti ma poi restano inutilizzate. Prima di eseguire il download si può vedere se effettivamente se ne farà un uso costante o verificare se può piacere o meno la sua funzionalità. Non si tratta di un cambiamento irrilevante perché questo passaggio di verifica prima dell’effettivo download consente all’utente di risparmiare spazio se concretamente l’app non è di suo interesse.

Le nuove Android Instant Apps torneranno molto utili anche per gli sviluppatori che possono prima provare e poi decidere se proseguire o meno. I partner già presenti sono: Wish, Viki, Periscope, BuzzFeed, tutti piuttosto noti e importanti. Le apps si trovano in Google Play, aprendo quella d’interesse comparare la scritta prova ora, e per 10 minuti si possono verificare le loro funzionalità. Per ora la feature è arrivata solo sui Google Pixel e su alcuni Nexus 5, ma è solo questione di tempo affinchè si propaghi.

Via

ATTENZIONE! Desideri un prodotto al prezzo più basso del mercato? Corri a scoprire le offerte Amazon di oggi!!!