Google Play Services: arrivato Instant Tethering per condividere la connessione

Se ne era parlato già da tempo ma ora si conoscono i primi dispositivi sui quali sarà possibile utilizzare Google Play Services con la funzione tethering. Si tratta di una caratteristica per molti aspetti nuova grazie alla quale è possibile condividere la connessione internet tra due dispositivi che hanno effettuato l’accesso allo stesso account Google.

La funzione per Google Play Services prende il nome di Instant Tethering e permette di generare un hotspot per la condivisione della connessione internet tra due dispositivi (siano essi smartphone o tablet) collegati allo stesso account Google. Il collegamento tra i due dispositivi avviene tramite connessione Bluetooth e sarà possibile visualizzare e controllare costantemente lo stato di carica della batteria del dispositivo che svolge la funzione di hotspot.

Prima di questo ultimo aggiornamento il tethering su Google Play Services era disponibile solamente nella versione servere. A partire da oggi, invece, Instant Tethering sarà disponibile sui nuovi dispositivi Pixel, Pixel XL, Nexus 6P, Nexus 5X e Nexus 6 sui quali è presente la versione 7.1.1 di Android. Per verificare, ed utilizzare, la funzione è sufficiente recarsi nel menù Impostazioni e poi andare alla voce ’Google’; lì sarà possibile accedere, attivare e configurare la nuova funzione Instant Tethering.

Fonte

Lia Placido

Magneticamente attratta da tutto ciò che è innovazione senza mezzi termini. Amo il nuovo, la scoperta, l'apparentemente inspiegabile.