Netflix: guadagnerebbe 2 miliardi all’anno con la pubblicità

Netflix ha come obiettivo cercare di avere sempre un numero maggiore di abbonati al servizio: negli ultimi tre mesi del 2016 ha fatto registrare un importante record. I vantaggi maggiori potrebbero però arrivare proprio dagli spot pubblicitari che li farebbero guadagnare ben 2 miliardi di dollari. Dall’analisi di mercato però arrivano interessanti e altrettanto rassicuranti notizie perchè, per il momento, gli abbonati  non vedranno nessuno spot pubblicitario.

Netflix attraverso un nuovo studio ha evidenziato come lo spettatore negli Stati Uniti vede 14 minuti di spot per ciascun ora di programmazione se Netflix decidesse di adottare la medesima logica di mercato, gli incassi sarebbero davvero notevoli. Il consumo di questo servizio avviene con una frequenza piuttosto alta durante l’intero arco della giornata e questo significherebbe che, con gli spot, i guadagni potrebbero essere addirittura superiori.

Netflix sta appunto prendendo in esame questa possibilità, anche se per il momento, non sono state date comunicazioni ufficiali. Si tratta ovviamente di un opportunità piuttosto interessante ma questo lo renderebbe certamente piuttosto simile alle emittenti televisive. Gli abbonati a Netflix continuano comunque a crescere, quindi le possibilità spaziano su diversi orizzonti per veder crescere i propri guadagni. Specie considerando che negli Stati Uniti rappresenta un vero colosso che ha saputo conquistare il pubblico e ciò presuppone altresì  ottime basi anche per i progetti futuri.

via

ATTENZIONE! Desideri un prodotto al prezzo più basso del mercato? Corri a scoprire le offerte Amazon di oggi!!!