Wii U è la console meno venduta di Nintendo, Switch decisiva?

Wii U diventa tristemente famosa in quanto pare essere proprio la consolle casalinga meno venduta dalla Nintendo. Al momento, l’azienda ha comunicato che la produzione di questo modello è cessato in tutto il mondo. La decisione è stata presa tenendo in considerazione due fattori: l’incapacità di avere vendite sufficienti e l’incapacità del modello di soddisfare i consumatori.  Se la comparazione avviene in base al numero di giochi acquistati dai consumatori in riferimento alla Wii o alla Wii U mediamente si calcolano nove giochi.

Wii U non ha avuto successo perché ha deciso di puntare sui  giocatori occasionali, un errore che è costato caro al suo destino perché si è trattato di un azzardo importante che purtroppo non ha fatto registrare i dati sperati. I giocatori occasionali hanno scelto un prodotto simile sul mercato e questo ha fatto crollare le vendite.

Wii U oramai è solo un ricordo, perchè adesso è infatti già uscita la nuova Nintendo Switch che deciderà il futuro del colosso nipponico. In alternativa il parco giochi proposto si amplia e questo servirà a pareggiare i conti. I giocatori appassionati di Nintendo potranno così spaziare su varie proposte e scoprire novità interessanti nel settore, The Legend of Zelda sarà ad esempio in uscita a marzo.

ATTENZIONE! Desideri un prodotto al prezzo più basso del mercato? Corri a scoprire le offerte Amazon di oggi!!!