Windows Cloud: uno screenshot conferma l’esistenza del progetto

Di Windows Cloud se ne era parlato per molto tempo, tra possibilisti e critici, ora c’è uno screenshot che conferma l’esistenza del progetto. E si tratta di un’interessantissima notizia, che oltre a confermare tanti rumor pone ancora molti interrogativi e dubbi.

Chi ha avuto modo di iniziare a interagire con questa versione di Windows Cloud, o la primissima build di essa, ha riscontrato diverse anomalie, non ultima quella dell’incompatibilità con alcune applicazioni molto diffuse. In realtà potrebbe trattarsi di un problema provvisorio risolvibile già al rilascio della prossima build.

Da quello che trapela Windows Cloud dovrebbe essere l’edizione aggiornata, più leggera e migliorata di Windows RT, il sistema operativo di Windows per i dispositivi portatili, una versione che non ha riscosso molto successo e apprezzamenti per l0impossibilità di eseguire alcune applicazioni.

Al momento c’è da aspettare, ma questo screenshot dà ragione a chi ne parlava, smentisce molti critici e conferma l’interesse, più che comprensibile, da parte di Microsoft di sviluppare una piattaforma che possa porsi come una reale e valida concorrenza all’attuale dominio dei Chromebook. Per saperlo forse sarà sufficiente attendere la prossima primavera quando verrà lanciato Windows 10 Creators Update e, c’è chi ne è sicuro, ne sapremo qualcosa di più.

Fonte

Lia Placido

Magneticamente attratta da tutto ciò che è innovazione senza mezzi termini. Amo il nuovo, la scoperta, l'apparentemente inspiegabile.