Top 5 migliori impianti audio Hi Fi, per il suono stereo perfetto

Con tutti questi smartphone e casse Bluetooth che ci sono oggi, i veri sistemi Hi Fi stanno cadendo sempre più in disuso. E anche se può non sembrare, in realtà questo è un vantaggio, perchè ora si riescono a trovare a prezzi bomba. Gli speaker Bluetooth e i tipi di impianti simili sono molto vantaggiosi per la loro trasportabilità in macchina e in tanti altri luoghi.

Ma molte volte non riescono a fornire le stesse performance sonore dei veri sistemi audio completi da mettere a casa, nei locali o all’esterno per trasformare ogni luogo in una discoteca. I diffusori Hi-Fi tradizionali infatti hanno una potenza che è generalmente di molto maggiore rispetto agli altoparlanti wireless e roba simile. I Watt sono molti di più, il volume è infinitamente più alto e gli strumenti musicali si distinguono perfettamente senza distorsioni anche quando i volumi sono sostenuti.

Quindi, un impianto stereo vecchio stile si adatta di più a un uso professionale a scapito della trasportabilità. Alcuni impianti audio non potrete collegarli facilmente agli smartphone (sebbene ci siano anche quelli wireless), non potrete usarli in auto e non potrete portarli in modo semplice dove volete, ma queste casse amplificate hanno un audio spettacolare, migliore e più potente di qualsiasi stereo compatto o qualunque altra cassa portatile, attiva o passiva.

Non resta che trovare il migliore impianto audio in vendita, e purtroppo non ci si può basare solo sulla marca, quindi scegliere Sony non è tutto. Queste casse acustiche HiFi vanno esaminate sotto molti aspetti, e noi abbiamo provato a farlo per voi al fine di farvi ascoltare la musica al top. Vi abbiamo fatto vedere la Top 5 migliori stereo portatili: compatti, con radio e lettore CD. E vi abbiamo anche proposto la guida all’acquisto che contiene I migliori speaker Bluetooth e casse portatili (2017). In questo articolo vi presentiamo la top 5 migliori impianti audio Hi Fi per il suono perfetto.

Impianti audio Hi Fi: quale comprare tra i migliori

Sapere quali sono le caratteristiche che gli impianti audio Hi Fi devono avere per essere tra i migliori in assoluto è un enorme aiuto nella scelta, e permette di scremare le alternative anche senza aver provato gli impianti audio Hi Fi di persona. Di seguito alcune delle principali specifiche che si possono valutare anche semplicemente dando uno sguardo alla scheda tecnica, senza aver bisogno di portare i sistemi audio a casa.

  • Potenza: indica quanto forte può pompare una cassa, quindi quanto in alto può arrivare con il volume. Si misura in Watt e di solito vengono utilizzate 2 unità di misura derivate da questi. I Watt normali indicano la potenza massima che una cassa può raggiungere istantaneamente, mentre i Watt RMS sono la potenza raggiungibile dagli speaker senza causare distorsioni del suono. A seconda della grandezza della stanza in cui volete mettere gli impianti audio Hi Fi e a seconda del volume che desiderate, dovreste basare la scelta dei Watt. Più Watt ci sono e più i diffusori sono potenti.
  • Connettività: gli impianti audio Hi Fi per poter riprodurre esattamente la musica che vogliamo hanno bisogno del collegamento di dispositivi esterni. Questi possono essere i CD, lo smartphone o tanti altri. Per poter connettere accessori e device esterni c’è bisogno della presenza di opzioni di connettività adeguate. Per inserire i dischi c’è bisogno del lettore CD, che deve supportare il formato MP3 nel caso si vogliano inserire i CD in questo formato. Per collegare lo smartphone senza fili a degli impianti audio Hi Fi c’è bisogno del Bluetooth, dell’NFC o del WiFi, mentre per connettere chiavette esterne c’è bisogno di una porta USB. E così via.
  • Tecnologie e funzionalità aggiuntive: gli impianti audio Hi Fi possono avere anche tecnologie aggiuntive (come ad esempio Surround), se sono presenti possono migliorare la qualità del suono durante l’ascolto della musica. Possono esserci anche funzionalità aggiuntive, come ad esempio un equalizzatore molto sofisticato con tanto di possibilità di salvare i profili.
  • Qualità dell’audio: questa è la più difficile da distinguere quando non si provano personalmente gli impianti audio Hi Fi, in quanto è il connubio di tantissimi parametri. Nella selezione sotto trovate modelli per i quali abbiamo valutato la qualità delle frequenze basse, medie e alte, e il suono in generale con diversi generi.

Migliori impianti audio Hi Fi: la top 5

Ecco la selezione manuale dei 5 migliori impianti audio Hi Fi attualmente disponibili all’acquisto, corredati delle migliori offerte.

5) Philips MCM2300/12

impianti audio

Elegante, performante e funzionale, sono questi i 3 aggettivi a nostro parere più appropriati per descrivere uno dei migliori impianti audio micro Hi Fi in vendita. In realtà Philips ha realizzato 2 modelli, uno da 15 e uno da 70 Watt, e ci sentiamo di consigliarveli entrambi. Il loro design è all’insegna dell’avanguardia, e lo stesso discorso vale per il loro suono. Possono infatti riprodurre un audio cristallino, con frequenze così ben distinte da fare invidia a tutta la concorrenza.

Una caratteristica stupefacente riguarda sicuramente i bassi, che con una tecnologia di nome Bass Reflex risultano con una profondità incredibile. E’ dotato sia di lettore CD che di radio AM e FM, con compatibilità ai CD MP3. E’ presente inoltre una porta USB per riprodurre da periferiche esterne. Ottimo il segnale della radio, con tanto di possibilità di preselezione.

Il volume è veramente alto e non distorce il suono in alcun modo. Grazie a un ingresso audio, potrete riprodurre la musica anche da smartphone e qualsiasi altro dispositivo tramite il cavo da 3,5 mm. Non manca un sistema di equalizzazione molto avanzato con tanto di profili pre-impostati nel caso non si voglia personalizzare tutti i parametri del suono manualmente.

Ecco il link per acquistarlo tramite Amazon:

Offerta
Philips MCM2300/12 Sistema Musicale Micro, 15 W, FM, AC, Grigio
202 Recensioni

4) Panasonic SC-PM250

impianti audio

Con una potenza totale di 40 Watt, questo è tra gli impianti audio Hi Fi quello che vi consigliamo di più per il rapporto qualità prezzo, perchè costa poco ed è potentissimo. Il volume è sicuramente il suo punto forte al prezzo a cui si può acquistare, può riempire facilmente una stanza ed essere usato per le feste. Oltre a fungere da normale sistema audio, grazie alla presenza della connettività Bluetooth funziona anche da cassa Bluetooth e quindi ci potrete connettere lo smartphone senza fili.

Nonostante ciò il consumo in termini di energia elettrica rimane sempre molto basso. Tornando al suono, i bassi sono molto profondi e gli alti, grazie alla tecnologia surround, non mancano di corposità praticamente mai. Anche l’equalizzazione è complessa, e questo vuol dire che avrete modo di personalizzare il suono nelle sue sfaccettature in modo molto soddisfacente.

Questo impianto non si fa mancare il lettore CD, con tanto di supporto ai formati MP3 per inserire il massimo numero di canzoni, e la porta USB per riprodurre musica da chiavette USB e quant’altro di simile. Lo schermo LCD presente è molto esaustivo, in quanto permette di visualizzare i nomi delle stazioni audio come anche i nomi dei brani che si stanno riproducendo da CD.

Vi lasciamo il link per l’acquisto tramite Amazon:

3) Sony CMT-SBT20

impianti audio

Veniamo ora a Sony, una delle marche più conosciute e blasonate nel settore degli impianti audio come nella tecnologia. Questo è un suo sistema micro HiFi che non è particolarmente impressionante in termini di potenza: ha infatti solo 12 Watt. Tuttavia la sua qualità audio lascerebbe a bocca aperta praticamente chiunque, perchè è spettacolare.

La definizione con la quale si riesce a sentire il suono fa sembrare proprio come se avessimo gli artisti e autori delle canzoni di fronte a noi. Sia le frequenze alte che le medie, passando per le basse, sono impeccabili, anche se il volume non è chissà quanto alto. I bassi grazie alla tecnologia Mega Bass sono estremamente corposi e fanno letteralmente vibrare le superfici su cui l’impianto è poggiato. Di questo modello esiste anche una variante con antenna DAB (Digital Audio Broadcasting).

C’è il lettore CD ovviamente, come c’è anche la radio FM ed una porta USB per le fonti esterne. Ma non ci si ferma qui: questo sistema di altoparlanti può essere usato anche come un diffusore Bluetooth, quindi potete collegare lo smartphone via wireless. E non è finita qui, c’è anche la tecnologia NFC per una connessione a corto raggio e a basso consumo amica della batteria. Più smart di così si muore.

Ecco il link all’acquisto direttamente da Amazon:

2) LG CM4350

impianti audio

Potenza pura: non c’è proprio altra descrizione che possa raccontare meglio cosa vi offre questo set tra i migliori impianti audio Hi Fi. Questo modello costa di più rispetto agli impianti che vi abbiamo mostrato precedentemente in questo articolo, ma è un prezzo che rimane a dir poco ridicolo per quanto basso, in confronto alla potenza che offre. Stiamo parlando, udite udite, di addirittura 260 Watt di potenza.

Questo sta a significare senza mezzi termini un volume stratosferico che può riempire anche le stanze più grandi. Se quindi volete l’altoparlante più spaccatimpani, allora scegliete questo. In più non pensate che il volume alto equivalga a una qualità audio scarsa perchè è tutt’altro che così. Il suono in questo caso si mostra comunque limpido e molto dettagliato.

Non mancano le funzionalità smart, grazie a una connettività Bluetooth che consente il collegamento di smartphone e tablet. I comandi sono ricchi e intuitivi, l’equalizzazione è ricca di personalizzazioni. Ci sono 2 porte USB per riprodurre da periferiche interne, e c’è anche l’immancabile lettore CD con tanto di supporto al formato MP3. Insomma, un connubio perfetto tra potenza e funzionalità.

Vi lasciamo il link all’acquisto tramite Amazon:

1) Pioneer X-HM76

impianti audio

Ecco il sistema home audio più completo e che vi suggeriamo di più fra tutti gli impianti audio Hi Fi. I diffusori sono quelli con la qualità audio più alta dato che sono formati da un cono di fibra di vetro. Hanno una potenza di 100 Watt e un volume che mette K.O. chiunque, con un suono che rasenta sempre la perfezione a qualsiasi volume.

La realisticità del suono che otterrete con queste casse è ineguagliabile, in ogni condizione le usate. Hanno 50 Watt per ogni canale con possibilità di riproduzione DSD e resa impressionante con formati ad alta qualità e lossless come il FLAC. In termini di feature è anche qui il massimo. Ha uno schermo LCD da 3,5 pollici sul quale vengono visualizzate perfino le immagini. Supporta la tecnologia multi room ed è compatibile perfino con i servizi di streaming come ad esempio Spotify.

Questo si va ovviamente ad aggiungere alla radio FM già presente e al lettore CD. E c’è la porta USB così come anche l’ingresso audio per riprodurre, in via cablata, file multimediali da ogni tipo di periferica esterna da connettere. Questo è uno dei pochissimi impianti audio che ha sia la connettività Bluetooth che WiFi integrate, quindi si può connettere a smartphone, PC e tablet sia a distanza ravvicinata che a lunga distanza, così come supporta la connessione di più device in contemporanea, e con prestazioni eccellenti.

Ecco il link per acquistarlo direttamente da Amazon:

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it