Samsung Galaxy S9 e S9+ sono realtà: niente rivoluzioni ma grandi miglioramenti rispetto a S8

Il gigante coreano al primo posto nel mondo sul mercato degli smartphone ha usato il MWC 2018 come trampolino di lancio per le sue nuove navi ammiraglie: Samsung Galaxy S9 e S9+. Quest’anno non c’è stato uno stravolgimento totale nè nel design e nè nelle caratteristiche tecniche, tuttavia questi smartphone rappresentano un gran miglioramento rispetto ai loro predecessori. Esteticamente sono simili, realizzati in vetro per la scocca e metallo per il frame, con l’impermeabilità e bordi più sottili sulla parte superiore e inferiore del display.

Lo scanner d’impronte è stato posto questa volta sotto la fotocamera, una posizione più comoda per lo sblocco, mentre permane il sensore per la scansione dell’iride frontalmente. Gli schermi sono da 5,8 e 6,2 pollici con tecnologia Super AMOLED proprio come la serie S8, ma a detta dell’azienda i neri sono più profondi. Finalmente con Samsung Galaxy S9 e S9+ si passa agli speaker stereo (targati AKG by Harman), che secondo la casa madre sono il 40% più potenti di quelli di S8. La versione standard dello smartphone ha una fotocamera singola da 12 MP con stabilizzazione ottica e autofocus dual pixel a rilevamento di fase. La versione Plus ha invece una doppia fotocamera con il primo sensore uguale a Samsung Galaxy S9 e il secondo da 12 MP con OIS, autofocus dual pixel e apertura f/2.4.

In entrambi i dispositivi il sensore principale ha un’apertura variabile da f/1.5 a f/2.4 per meglio adattarsi a tutte le condizioni di luce. Tra le novità a livello software ci sono le emoji in realtà aumentata (come le animoji di iPhone X), un miglior Samsung Knox e un nuovo sistema di autenticazione intelligente che combina riconoscimento facciale e scanner dell’iride. Il processore all’interno di Samsung Galaxy S9 e S9+ è l’Exynos 9810 nella variante europea (Snapdragon 845 in quella americana e cinese), abbinato a 4 e 6 GB di RAM rispettivamente. La capacità della batteria rimane identica alla precedente generazione. Le colorazioni in cui gli smartphone verranno immessi sul mercato a partire dal prossimo mese sono Midnight Black, Coral Blue, Titanium Gray e Liliac Purple.

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it