Qualcomm annuncia la serie Snapdragon 700. I prossimi SoC 600 potrebbero essere prodotti a 10 nm

Qualcomm ha annunciato al MWC 2018 una serie tutta nuova di processori: Snapdragon 700. Si tratterà di una gamma di SoC per smartphone che si posizionerà fra la serie 600 di fascia media e la serie 800, quindi sarà una line-up di chipset di fascia medio-alta. Avremo quindi grandi prestazioni ad un prezzo inferiore rispetto a quelli dei top di gamma, ma non solo. Grazie al suo AI Engine, Qualcomm porterà su questa serie anche l’intelligenza artificiale.

Rispetto alla serie 600 ci sarà un miglioramento del 30% delle performance nella fotografia, nell’elaborazione dei comandi vocali e perfino nel risparmio di energia per far durare di più la batteria. I processori della serie Qualcomm Snapdragon 700 saranno formati da CPU Kryo che sono custom core, da GPU Adreno e dai Vector Processor Hexagon. Ci sarà anche Spectra ISP per elaborare le immagini e la tecnologia Quick Charge 4+ per la ricarica rapida. Non mancherà il Bluetooth 5 e l’LTE ultra-veloce.

Sfortunatamente almeno per adesso non sono stati annunciati nuovi processori della serie Snapdragon 700, ma solamente la serie in sè per sè. Nel frattempo sono trapelate nuove indiscrezioni che suggeriscono un miglioramento anche della serie Snapdragon 600. Da quanto emerso, i prossimi SoC di questa serie potrebbero essere realizzati con un processo produttivo a 10 nanometri, proprio come i top di gamma della serie 800.

fonte

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it