iPhone con schermo curvo controllabili con gesti nell’aria previsti fra 2-3 anni

Stando a un nuovo rapporto pubblicato dal famosissimo sito di tecnologia Bloomberg, Apple rivoluzionerà in modo a dir poco radicale i suoi iPhone fra 2 o 3 anni al massimo. Dopo aver lanciato il mouse negli anni ’80 e dopo aver portato il (sebbene meno rivoluzionario) 3D Touch, l’azienda di Cupertino si starebbe preparando a cambiare nuovamente il modo in cui interagiamo con i nostri dispositivi tecnologici.

Secondo il rapporto, sarà possibile controllare i melafonini senza nemmeno usare il touch screen, e quindi senza toccare il display. Basterà avvicinare un dito al nostro iPhone e fare dei gesti per controllarlo e fargli fare ciò che vogliamo. Bloomberg ha suggerito anche che questi rivoluzionari telefoni cellulari arriveranno con lo schermo curvo, ma del tutto diverso da quello dei top di gamma Samsung. Pare infatti che la curvatura verrà accentuata verso l’interno e non verso l’esterno come gli smartphone che vanno dalla serie Galaxy S6 a S9.

Potrebbe quindi trattarsi di qualcosa di simile ai vecchi LG G Flex. Ricordiamo che l’azienda è anche al lavoro sui primi display micro LED insieme a TSMC. Secondo le indiscrezioni però i primi dispositivi su cui verranno implementati saranno un Apple Watch, un dispositivo per la realtà aumentata e qualcosa che avrà uno schermo più grande di quello di un MacBook. Per vedere schermi micro LED su un iPhone potrebbero volerci almeno 5 anni.

fonte

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it