Presunto Samsung Galaxy S9 Mini approvato dal TENAA: ecco le immagini

Nell’ultima settimana è stata diffusa online la versione di un nuovo smartphone della Samsung che ha preso il nome in codice di SM-G8850. Non solo: il prodotto avrebbe già ricevuto anche la certificazione TENAA in Cina. Ebbene, stando a quanto riferito da molti esperti del settore, pare proprio che il nuovo misterioso dispositivo della casa sudcoreana possa essere l’atteso Samsung Galaxy S9 Mini.

Va detto che questa è solo un’indiscrezione, e Samsung non ha rivelato alcun dettaglio che possa provare il fatto che lo smartphone SM-G8850 possa effettivamente essere il Samsung Galaxy S9 Mini. Tuttavia, nella pagina dedicata, sono emerse alcune caratteristiche del nuovo dispositivo sia riguardo al design che alla specifiche tecniche. Lo smartphone si presenta a livello estetico in maniera molto simile all’iPhone X, dato che nella parte posteriore troviamo un modulo formato da una doppia camera. Inoltre, sul retro, viene confermata la presenza di un sensore per il riconoscimento delle impronte digitali.

Il presunto Samsung Galaxy S9 Mini è dotato di un display Super AMOLED Infinity da 5,6 pollici Quad HD + con risoluzione dello schermo di 2960 x 1440 pixel. Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, il Samsung SM-G8850 è equipaggiato con un processore octa-core Samsung Exynos 9 (serie 9810) con GPU Mali G72MP18, con 4 o 6 GB di RAM, doppia fotocamera posteriore da 12 MP e una fotocamera anteriore da 8 MP.

Roberto Naccarella

Giornalista pubblicista, 32 anni, ho sempre avuto una grande passione: scrivere. Mi piace lo sport, seguo la politica, amo la musica. Diffido di ogni forma di elitarismo. Sono nato il giorno di San Patrizio e mi sento un pò irlandese.