Xiaomi Mi Gaming Mouse, arrivato il mouse cinese da 7200 dpi dedicato agli amanti dei videogiochi

Il gaming sta diventando una vera e propria passione per milioni di persone in tutto il mondo. Sono tantissimi, infatti, i giocatori che si dilettano quotidianamente davanti al computer con il proprio gioco preferito. E cosa c’è di meglio che avere a disposizione tutti gli accessori giusti per godere appieno della potenzialità dei propri giochi? Esistono tastiere, monitor, schede video dedicate: il mercato è davvero molto vasto. Nelle ultime ore una nota azienda cinese ha annunciato il suo primo gaming mouse, un “topo” interamente progettato per soddisfare tutte le esigenze dei giocatori più esigenti. Stiamo parlando dello Xiaomi Mi Gaming Mouse.

Lo Xiaomi Mi Gaming Mouse è un dispositivo ideale per tutti. Ben si adatta, infatti, sia alle connessioni cablate che senza fili, avendo la possibilità di usufruire di entrambe. Il design del dispositivo, possiamo vederlo dalle immagini, è davvero minimalista. Si tratta di un mouse dalla forma classica, in colore nero. Durante l’utilizzo si illumina con una luce color verde che non disturba o distrae lo sguardo dell’utilizzatore. Interessanti sembrano essere i tempi di risposta dello Xiaomi Mi Gaming Mouse, fattore indispensabile per ottenere il massimo quando si gioca, e non solo! Il dispositivo è dotato di un sensore da 7.200 dpi e si dimostra molto ergonomico. Le sue dimensioni, di 12,6 x 6,8 x 4 cm lo rendono molto ergonomico. Il peso è di soli 140 grammi.

xiaomi mi gaming mouse

Abbiamo anticipato come lo Xiaomi Mi Gaming Mouse supporti sia il funzionamento wireless che quello con cavo. L’azienda cinese ha tenuto a fornire un’importante precisazione in merito. Si consiglia, infatti, l’utilizzo senza fili per un utilizzo classico e quello cablato per la modalità gioco. Lo Xiaomi Mi Gaming Mouse è utilizzabile sia con Windows che con Mac e dovrebbe arrivare prestissimo sul mercato anche se ancora non è nota una data precisa. Interessante anche il prezzo che, in base alle ultime indiscrezioni, dovrebbe aggirarsi sui 40 dollari. Non rimane, dunque, che attendere!

Fonte