Google Maps, dove sono finite le mappe? Il test fa “impazzire” gli utenti

In molti si saranno accorti di una strana anomalia all’avvio di una delle applicazioni più usate dagli utenti che viaggiano. Stiamo parlando di Google Maps, app ormai gettonatissima, che pare sia in fase di restyling. E’ facile accorgersene dal fatto che l’applicazione ha subito una suddivisione in alcuni settori, denominati Esplora, Guida, Trasporti e Mappe. Il problema è che a parte il tab Mappe, gli altri tre non permettono di visualizzare alcuna mappa.

Addirittura molte persone hanno segnalato che riescono a vedere solo il nome dei vari settori, mentre altri soltanto le icone. Altri ancora hanno addirittura evidenziato la presenza di un quinto tab, “Per te”, anche se sembra limitato a poche nazioni. Una stranezza davvero inusuale per un’app così importante come Google Maps. Va detto che da tempo Google sta sperimentando una nuova interfaccia per l’applicazione, e quindi anche in questo caso si tratta di un test server: tuttavia, nessuno poteva aspettarsi un “caos” come quello che si è verificato nelle ultime ore.

Molti utenti usuali di Maps non sono riusciti a visualizzare nemmeno una mappa e hanno pensato subito ad un bug del telefono o qualcosa di simile. L’idea del gigante di Mountain View, ovvero la suddivisione in diverse sezioni per organizzare le varie funzioni, ha creato non poca confusione tra gli utenti: vedremo nei prossimi giorni se Google farà chiarezza.

Roberto Naccarella

Giornalista pubblicista, 32 anni, ho sempre avuto una grande passione: scrivere. Mi piace lo sport, seguo la politica, amo la musica. Diffido di ogni forma di elitarismo. Sono nato il giorno di San Patrizio e mi sento un pò irlandese.