Huawei Mate 20: ufficiale la presenza di tripla fotocamera, Kirin 980 e AI migliore

Il 16 Ottobre verrà presentato al pubblico Huawei Mate 20, in un evento che si terrà a Londra. L’azienda cinese lo aveva confermato già all’IFA 2018, ma con un nuovo invito appena pubblicato non solo riconferma l’appuntamento, ma svela anche implicitamente importantissime caratteristiche del nuovo phablet. Sono principalmente 3 le informazioni che possiamo ricavare dal teaser contenente la sagoma dello smartphone.

La prima è la presenza a bordo del processore Kirin 980, il primo ad essere realizzato con processo produttivo a 7 nm. La seconda è l’arrivo di un’intelligenza artificiale migliorata, ma questo potevamo già intuirlo a causa della presenza a bordo del Kirin 980 di una doppia NPU (Neural Processing Unit). Infine, la disposizione del processore al centro della parte superiore Huawei Mate 10 lascia anche intendere che ci sarà una configurazione del comparto fotografico in una matrice 2×2, che sarà formata da ben 3 fotocamere e un flash LED.

La tripla fotocamera dovrebbe essere la stessa di Huawei P20 Pro, con un sensore da 40 Megapixel, uno da 20 Megapixel monocromatico e un teleobiettivo da 8 Megapixel. Le prestazioni di Huawei Mate 20 saranno però superiori in quanto il suo processore garantisce fino al 46% in più di velocità e fino al 178% in più di efficienza della GPU, per un aumento complessivo di prestazioni del 37%. Insieme alla variante standard e probabilmente quella Pro, dovrebbe arrivare anche una versione Porsche Design più costosa il 16 Ottobre.

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it