Sharp presenta Aquos D10: arriverà in Europa con C10 e B10

Da un pò di tempo circolava la voce di un imminente ritorno di Sharp anche sui mercati europei. La notizia ha fatto felici tutti gli appassionati dei prodotti dello storico marchio giapponese, anche per rompere un po’ quel dominio che negli ultimi tempi è stato caratterizzato da aziende come Xiaomi, Huawei (compreso il sub-brand Honor) e anche da un’ascesa prorompente di Oppo in Asia.

Ebbene, sembra proprio che a breve avremo a che fare con dei nuovi smartphone Sharp anche nel Vecchio Continente, dove il brand manca davvero da un pezzo. Tutto merito di Foxconn, che circa due anni fa ha inglobato il brand che era decisamente in crisi e ha deciso di rilanciarlo in tutto e per tutto. I prossimi tre device di Sharp saranno disponibili a livello globale, e quindi anche in Europa: stiamo parlando di Aquos C10, Aquos D10 e B10. 

Il più prestante tra i tre sembra Aquos D10, che è anche un nuovo modello presentato all’IFA 2018 e si presenta con un display molto ampio (5.99 pollici Full HD +). Ha un “notch” che somiglia molto a quello “base” dell’iPhone X. Un gradino più in basso l’Aquos C10, che arriva con un display 5.5″ e un processore Qualcomm Snapdragon 630, abbinato a 4 GB di RAM (stesso hardware del D10). Sharp B10 è invece alimentato da un chip MediaTek MTK6750T octa core, abbinato a 3 GB di RAM e 32 GB di storage, espandibile fino a 128 GB tramite microSD. I prezzi partiranno da 299 euro e arriveranno a 399 euro.

Roberto Naccarella

Giornalista pubblicista, 32 anni, ho sempre avuto una grande passione: scrivere. Mi piace lo sport, seguo la politica, amo la musica. Diffido di ogni forma di elitarismo. Sono nato il giorno di San Patrizio e mi sento un pò irlandese.