Home » Smartphone » Il numero di batterie iPhone sostituite decuplica nel 2018
iphone xs

Il numero di batterie iPhone sostituite decuplica nel 2018

di Nadia Conace

Purtroppo il 2018 per la società di Cupertino non è stato molto propizio. Infatti tirando le somme si è potuto constatare un calo delle vendite degli iPhone. Secondo Tim Cook le cause che hanno portato a tale esito sono in principal modo due: troppe sostituzioni delle batterie e rallentamento del mercato cinese. Infatti a quanto pare le sostituzioni delle batterie nel 2018 sono state ben 11 milioni contro appena i 2 milioni negli anni precedenti.

Con il programma di sostituzione delle batterie a 29 euro anzichè a 69 euro molti utenti hanno preferito comprare una nuova batteria anzichè un nuovo iPhone. Perchè abbassare il prezzo della batteria? In pratica per chi non ricorda lo scandalo che ha coinvolto Apple lo scorso anno, la società senza il consenso degli utenti aveva deciso di abbassare le prestazioni degli iPhone nel momento in cui la batteria stava per esaurirsi.

Lo scopo era quello di spingere gli utenti all’acquisto dei nuovi iPhone. Ma smascherando l’accaduto ecco che l’azienda non ha potuto fare a meno di modificare le sue strategie incentivando gli utenti ad acquistare una nuova batteria, che in altri termini significava dare “vita ad un nuovo dispositivo”. Una batteria nuova dunque, garantisce al telefono prestazioni migliori e questo spiega il calo delle vendite. Apple si è potuta rendere conto del calo delle vendite quando ha lanciato sul mercato i nuovi dispositivi, in particolar modo gli iPhone XS, XS MAX e XR.

Ebbene da allora ha capito che nonostante le alte prestazioni dei nuovi telefoni, gli utenti hanno preferito investire 29 euro per il loro vecchio telefono e dare vita ad un nuovo apparecchio. Adesso per poter acquistare la batteria del nuovo iPhone occorrerà spendere 49 o 69€ in base al modello in quanto il programma della sostituzione delle batterie è terminato. Vedremo nel 2019 quale sarà la sorte di Apple e quanti introiti riuscirà a generare entro fine anno.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti