Samsung Galaxy A2 Core avrà Android Go, ma le specifiche non sono un granchè

Come spesso ripetiamo in questi ultimi giorni, è davvero un momento d’oro per Samsung. L’azienda sudcoreana è sulla cresta dell’onda dopo aver lanciato la nuova serie Galaxy S10 e il suo attesissimo smartphone pieghevole, denominato Galaxy Fold. Tuttavia, il gigante di Seul non si concentra soltanto sui dispositivi più rilevanti, ma pone una certa attenzione anche a quelle fasce caratterizzate da qualche specifica in meno.

Per questo 2019, infatti, Samsung sta ragionando anche su alcuni device più economici. Uno di questi è certamente il Samsung Galaxy A2 Core, che stando a quanto rivelato dal noto leaker Evan Blass potrebbe essere uno smartphone basato su Android Go. Chiaramente, proprio perchè si tratta di un telefono senza chissà quali pretese non è il caso di aspettarsi nulla di particolarmente esaltante. Le prime indiscrezioni suggeriscono un design piuttosto “base”, con uno schermo molto lontano dalle attuali tendenze di “full screen” e addirittura una sola fotocamera sul retro.

Poca roba anche a livello di memoria: il Galaxy A2 Core dovrebbe arrivare con 1 solo GB di RAM e uno storage “scarso”. Il processore dovrebbe essere Exynos 7870, ma non c’è nulla di certo. L’unica nota di rilievo sembra essere proprio il fatto che questo telefono sarà il primo Android Go della serie A del colosso asiatico. La data prevista per il lancio (da confermare) è tra una settimana esatta, ovvero venerdì 22 marzo 2019.

Roberto Naccarella

Giornalista pubblicista, 32 anni, ho sempre avuto una grande passione: scrivere. Mi piace lo sport, seguo la politica, amo la musica. Diffido di ogni forma di elitarismo. Sono nato il giorno di San Patrizio e mi sento un pò irlandese.