Home » Gadget » Xiaomi ha fatto un ebook reader Android: i Kindle hanno un nuovo rivale
xiaomi ebook reader

Xiaomi ha fatto un ebook reader Android: i Kindle hanno un nuovo rivale

di Michele Ingelido

Gli Amazon Kindle non sono mai stati gli unici ebook reader, tuttavia il loro successo è di gran lunga superiore rispetto alla concorrenza. Ma adesso c’è un’altra azienda molto importante che vuole entrare in questo mercato: Xiaomi. Il colosso cinese ha appena annunciato che lancerà ufficialmente in raccolta fondi il suo primo e-reader. La raccolta fondi partirà in Cina in data 20 Novembre, quindi fra soli due giorni. Il dispositivo è stato già mostrato in delle immagini ufficiali e sono state svelate delle sue caratteristiche.

Il primo ebook reader di Xiaomi arriverà con un display dalla densità di 212 ppi ovviamente di tipo e-ink e sarà anti-riflesso in modo tale che sarà possibile leggere anche sotto la luce direetta del Sole. Allo stesso tempo conterrà una retroilluminazione a LED che permetterà la lettura in scarse condizioni di luce, con ben 24 livelli di dimming per regolare la luminosità in modo capillare ovunque ci si trovi. L’e-reader monterà un processore quad-core Allwinner dalla frequenza di 1,8 GHz, avrà 1 GB di memoria RAM e ben 16 GB di memoria interna (di solito i modelli economici sono dotati di 8 GB di storage nativo) per contenere migliaia di libri.

Eseguirà addirittura il sistema operativo Android alla versione 8.1 Oreo. Saranno supportati i file ePUB, PDF, i fumetti ad alta qualità e i file web-based. A bordo ci sarà una batteria da 1800 mAh che sarà in grado di durare settimane e si ricaricherà tramite una porta USB-C. Il tutto per un peso di 178 grammi e un prezzo in crodwfunding di circa 83$ che diventeranno 85$ una volta che l’ebook reader Xiaomi sarà in vendita. Al cambio attuale equivalgono a circa 77€, ma almeno inizialmente non si potrà acquistare dall’Italia e non sappiamo se questo dispositivo uscirà mai dal mercato cinese.

via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti