Home » Smartphone » Xiaomi Mi Note 10 arriva in Italia con Mi Band 4 in regalo a 599€
fotocamera xiaomi mi cc9 pro

Xiaomi Mi Note 10 arriva in Italia con Mi Band 4 in regalo a 599€

di Roberto Naccarella Aggiornato il
Aggiornato il

Gli utenti italiani hanno dovuto pazientare un po’, ma ora finalmente possono avere tra le mani il Mi Note 10, conosciuto in Cina come Mi CC9 Pro. E’ stata la stessa Xiaomi a confermare il lancio del suo ottimo prodotto anche nel mercato italiano. Come ormai noto, il telefono si inserisce nella fascia alta ma non top di gamma e spicca soprattutto per il suo comparto foto, come rilevato anche da DxoMark che l’ha giudicato allo stesso livello di quello del Mate 30 Pro di Huawei e lo ha decretato insieme a quest’ultimo miglior camera phone al mondo.

Il Mi Note 10 non è altro che la versione globale del Mi CC9 Pro che l’azienda cinese ha provveduto a lanciare in patria. Non a caso i due telefoni sono praticamente identici, sia a livello di design che in termini di hardware. Il display è un AMOLED curvo ai lati da 6,47 pollici dove si trova anche un piccolo “notch” in stile waterdrop (a forma di goccia d’acqua, ndr) che ospita la fotocamera frontale da 32 MP. Lo schermo supporta lo standard HDR10 e ha una luminosità di picco di 600 nit.

Sul retro, invece, “domina” il sensore da 108 MP con apertura f/1.69 e stabilizzazione ottica, insieme ad altre 4 fotocamere da 12, 5, 20 e 2 MP con zoom ottico 5x e OIS. Ad alimentare questo dispositivo troviamo un processore Qualcomm Snapdragon 730G, abbinato a 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna. La batteria è da ben 5260 mAh con  ricarica a 30W. L’unica nota un po’ stonata è forse il sistema operativo: il Mi Note 10 funziona ancora con Android 9 Pie, ma è presumibile che nel giro di poche settimane lo smartphone riceva Android 10. Ai primi che effettuano l’acquisto sullo store ufficiale l’azienda cinese regala anche un Mi Band 4.

Acquista

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti