Home » Smartphone » Gli smartphone con batteria rimovibile potrebbero diventare obbligatori
smartphone batteria rimovibile

Gli smartphone con batteria rimovibile potrebbero diventare obbligatori

di Roberto Naccarella

Nel prossimo futuro in Europa potremmo vedere in commercio solo smartphone con batteria removibile. E’ quello a cui sta pensando la Commissione Europea, che potrebbe portare le aziende principali che operano nel settore degli smartphone a realizzare i propri dispositivi con delle batterie removibili. Non è certo una novità, visto che in passato i produttori di telefoni cellulari optavano quasi esclusivamente per questa soluzione (anche per i telefoni più importanti) salvo poi abbandonarla progressivamente nel corso degli anni.

La batteria integrata ha infatti garantito la realizzazione di smartphone di maggiore qualità, oltre al fatto che in questo modo si assicura più impermeabilità ai prodotti. Inoltre, in questo modo, i produttori hanno probabilmente puntato su quella che viene definita “obsolescenza programmata”, ovvero una limitata autonomia che facilita l’usura dei device e spinge gli utenti ad acquistare nuovi modelli senza far passare troppi anni. Finora non ci sono certezze sul fatto che la Commissione Europea stia davvero per intraprendere questa strada.

Anche se dovesse essere tutto confermato, resta da capire anche la modalità, ovvero in che modo verrà resa obbligatoria la batteria rimovibile. Non è detto che le aziende che producono smartphone non riescano a trovare degli “escamotage” per aggirare l’eventuale vincolo imposto dall’Europa, come è già accaduto nella storia della telefonia. Si tratterebbe senza dubbio di un grande vantaggio per i consumatori, che al diminuire della durata della propria batteria, oltre a optare per le calibrazioni che molte volte sono inutili, potranno sostituirla facilmente invece di cambiare tutto il dispositivo.

Via: Reddit

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.

Potrebbe anche interessarti