Home » Software » iOS 15 e iPadOS 15 ufficiali alla WWDC: novità e dispositivi aggiornabili
ios 15

iOS 15 e iPadOS 15 ufficiali alla WWDC: novità e dispositivi aggiornabili

di Michele Ingelido

Apple ha annunciato alla WWDC 2021 i suoi nuovi sistemi operativi per iPhone e iPad: ci stiamo riferendo a iOS 15 e iPadOS 15, entrambi con un consistente ammontare di novità che strizzano l’occhio nel primo caso alla vita in tempi di pandemia e nel secondo caso allo stesso macOS. I miglioramenti sono evidenti sotto tantissimi aspetti ed abbiamo anche molte funzioni esclusive che vale la pena di approfondire.

iOS 15: novità e iPhone che avranno l’aggiornamento

iOS 15 introduce così tante novità che riteniamo un elenco come quello di seguito la soluzione più adatta per illustrarvele tutte.

  • FaceTime: aggiunto Spatial Audio che rende le videochiamate molto più realistiche. Il microfono di iPhone riesce ad isolare meglio la voce e i video possono apparire sia in Grid View che in Portrait Mode. FaceTime Links introduce la possibilità di generare un link alla videochiamata da condividere subito, via web (tramite web app con crittografia end-to-end), sia con dispositivi Apple che con Android e Windows. Il link si può anche inserire in calendario o condividere attraverso app di terze parti. Con SharePlay è possibile condividere musica tramite Apple Music, film, show e lo schermo con altri partecipanti alla videochiamata, non solo su iPhone ma anche su iPad e Mac. Introdotta la modalità Picture-in-Picture per guardare sia i contenuti multimediali che i volti delle persone, mentre con SharePlay API gli sviluppatori potranno creare altre funzioni. Ci saranno anche collaborazioni di Apple con Disney+, HBO Max, TikTok, NBA e Twitch per la creazione di contenuti idonei.
  • Messaggi: aggiunto Shared with You, per condividere i contenuti inviando e ricevendo collegamenti ad Apple News, Musica e Foto, Safari, Podcast e Apple TV.
  • Focus: introdotti i profili per ridurre le distrazioni. Tra questi i filtri non disturbare, personale, lavoro e sleep per decidere quali notifiche ricevere, anche con l’ausilio dell’AI.
  • Notifiche: la nuova funzione Notification summary introduce un riassunto di tutte le notifiche ricevute in una sola mega notifica, visualizzabile sulla schermata di blocco.
  • Wallet: sono state aggiunte le chiavi digitali per l’auto, le chiavi di casa, il badge di lavoro, le chiavi degli hotel, e anche la carta d’identità digitale (solo per alcuni Paesi).
  • Meteo: l’app per il meteo è stata rinnovata con più informazioni.
  • Mappe: arrivano nuove mappe anche per l’Italia con più informazioni sui luoghi, la modalità notturna, più dettagli per la modalità guida e la navigazione a piedi in AR.
  • Live Text: ora si può estrarre il testo tramite la fotocamera semplicemente selezionandolo.
  • Spotlight: arriva la ricerca universale di foto, contatti e altri contenuti.
  • Foto: nuovo aggiornamento per Memories con editing manuale; aggiunta l’integrazione con Apple Music.
  • Estensioni web: Apple ha collaborato con Google e Mozilla per garantire la compatibilità delle estensioni tra Safari e altri browser.
  • Privacy: sono arrivati nuovi tool per la protezione dei dati personali, come Mail Privacy Protection e App Privacy Report.
  • Note: arriva la possibilità di creare tag personalizzati per catalogare le note e le menzioni per inviare notifiche ad altri membri con cui è stata condivisa una nota in caso di aggiornamenti.

Gli iPhone che riceveranno l’aggiornamento a iOS 15 sono i seguenti, con l’aggiunta anche di iPod Touch di settima generazione.

  • iPhone 12
  • 12 Mini
  • 12 Pro
  • 12 Pro Max
  • 11
  • 11 Pro
  • 11 Pro Max
  • Xs
  • Xs Max
  • XR
  • X
  • 8
  • 8 Plus
  • 7
  • 7 Plus
  • 6s
  • 6s Plus
  • SE 1° gen
  • SE 2° gen

iPadOS 15: novità e iPad aggiornabili

ipados 15

iPadOS 15 introduce tutte le novità di iOS 15 ma anche tanto altro in esclusiva per i tablet di casa Apple. Vi elenchiamo le novità di seguito.

  • Widget: ora si possono posizionare i widget ovunque nella schermata Home, con layout specifici per gli iPad. Arriva un nuovo widget Trova il mio iPad e anche uno per l’app Files. Introdotta anche la App Library per catalogare in automatico le applicazioni e personalizzare la catalogazione.
  • Multi-tasking: ora il multi-tasking è più facile da scoprire e da usare, oltre che più potente. Per ogni app c’è un menu per organizzare la finestra. Le app possono ora essere aperte in finestre, si possono mandare le app nello scaffale delle applicazioni aperte con uno swipe e si possono riorganizzare le split view nella schermata multi-tasking.
  • Quick Notes: ora basta uno swipe dal basso del display con il pennino per aprire una nuova nota e, se un’app è aperta in primo piano, la Quick Note può includere informazioni da quell’app.
  • Traduzione automatica: la nuova funzione riconoscerà automaticamente la lingua in cui sta parlando l’interlocutore e tradurrà automaticamente.
  • Swift Playgrounds: l’app di Apple per programmare e sviluppare app arriva su iPad.
  • Safari: stanno per arrivare le estensioni web e una nuova interfaccia utente.

Potranno aggiornarsi a iPadOS 15 tutti gli iPad che hanno ricevuto la versione 14 e nello specifico:

  • iPad Mini dal 4 in su
  • iPad dalla quinta generazione in su
  • iPad Air dal secondo in su
  • Tutti gli iPad Pro

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti