Home » Guide » Guide iOS » Top 5 migliori iPhone: quale smartphone Apple comprare nel 2020?
migliori iphone

Top 5 migliori iPhone: quale smartphone Apple comprare nel 2020?

di Michele Ingelido

Gli Apple iPhone sono decisamente gli smartphone più elitari (oltre ad essere tra gli smartphone più venduti), considerati da gran parte del pubblico il top, e anche quelli con il prezzo più alto. Di solito questi telefoni cellulari vengono scelti da chi vuole il meglio e non vuole scendere a compromessi.

Non sono smartphone economici ma veri top di gamma, e a differenza di molti smartphone Android, specie quelli cinesi, sono adatti all’utilizzo da parte di tutti per l’immediatezza del sistema operativo iOS. Inoltre sono anche i telefonini con le prestazioni migliori in assoluto, e lo si può vedere dalle migliori app utili e indispensabili ma anche dai videogiochi e dalle app iPhone più pesanti che ci sono.

Ma di melafonino non ce n’è solo uno, i modelli sono tanti su tante fasce di prezzi, e trovare i migliori iPhone non è affatto un gioco da ragazzi. Tra iPhone 7, 6, iPhone 6s, 5s, SE e tutti gli altri, molti si chiedono quale smartphone comprare e quale sia il miglior iPhone.

Ci sono alcuni tipi di utenti che hanno bisogno dell’ultimo modello. Altri a cui invece basta tranquillamente uno di vecchia generazione a seconda del tipo di utilizzo, e che quindi possono trovare offerte migliori a basso costo anche evitando di acquistarli usati, a rate o ricondizionati.

Mettere a confronto ogni melafonino però è una cosa molto difficile per un profano, anche perchè sono sempre stati tutti eccellenti, dal più nuovo a quelli datati. E’ per questo che vogliamo aiutarvi a trovare il miglior smartphone Apple in vendita per capire quali nuove promozioni guardare, e prima di fare ciò vi anticipiamo che non esistono melafonini dual SIM, se ve lo stavate chiedendo.

Dopo avervi presentato la top migliori smartphone per rapporto qualità prezzo, adesso è il momento di partire alla ricerca del migliore smartphone top di gamma sperando di farvi comprendere, con la top 5 migliori iPhone, quale smartphone Apple comprare.

Puoi usare questi collegamenti per spostarti alla sezione desiderata:

Migliori iPhone di Apple: la classifica

8 e 8 Plus

migliori iphone

iPhone 8 e 8 Plus sono una sorta di aggiornamento del 7 e 7 Plus che hanno in comune con questi ultimi tanti aspetti, ma sotto alcuni punti di vista sono anni luce avanti. Esteticamente sono quasi uguali, ciò che contraddistingue 8 e 8 Plus è la scocca in vetro invece che in metallo, che permette il supporto alla ricarica wireless.

Abbiamo anche un processore più potente: Apple A11 Bionic, che consente performance più scattanti con cui gli smartphone rendono di più specie sotto carico. I display non sono molto diversi: sempre da 4,7 e 5,5 pollici con risoluzioni HD e Full HD, ma con i nuovi device si  aggiunge la tecnologia True-Tone che adatta il colore alle condizioni ambientali per farlo sembrare molto più realistico.

Migliorano invece di gran lunga le fotocamere, a loro tempo tra le migliori in assoluto nel mondo degli smartphone. Ce n’è una singola su iPhone 8 e una doppia sul Plus, e catturano una definizione ottima, anche in scarse condizioni di luce. Non sono più tra i migliori iPhone per la fotografia, ma restano notevoli.

Nonostante le batterie più piccole rispetto ai modelli del precedente anno, l’autonomia è anch’essa migliorata grazie a una migliore ottimizzazione. Adesso l’autonomia è definibile nella media e copre la giornata lavorativa sulla versione Pro, mentre su quella standard c’è bisogno di un po’ di ricarica in caso di uso intenso, durante la serata.

Ecco il link all’acquisto dell’8 e dell8 Plus direttamente da Amazon:

iPhone X

Apple iPhone X

iPhone X fu una vera e propria rivoluzione estetica alla sua uscita. E’ stato uno stravolgimento totale nel design non solo dei melafonini, ma anche degli smartphone in generale. Dal suo arrivo, ha iniziato a diffondersi il notch sul display: quella tacca contenente fotocamera frontale e sensori che serve per ridurre al minimo i bordi attorno allo schermo.

Con un display borderless su tre lati, l’impermeabilità (IP67 fino a un metro di profondità per 30 minuti al massimo) una scocca in vetro e un profilo in acciaio inossidabile, è ancora tutt’ora tra gli smartphone più attraenti esteticamente e con la migliore qualità costruttiva.

Anche il suo schermo è tra i migliori: un pannello Super Retina OLED da 5,8 pollici con Dolby Vision, HDR10, True-Tone e sensibilità del touch a 120 Hz. Ha colori spettacolari, un’alta luminosità e per la sua diagonale ridotta e i bordi sottili rende anche lo smartphone molto compatto.

Ottime le prestazioni grazie a iOS e al processore Apple A11 Bionic abbinato a una memoria NVMe fino a 256 GB. E notevole anche la doppia fotocamera posteriore con zoom ottico e OIS. Con i suoi 2716 mAh e una buona ottimizzazione, la batteria di questo dispositivo tra i migliori iPhone fornisce un’autonomia del tutto nella media e soddisfacente. Supporta anche la ricarica wireless.

Il device supporta anche 3D Touch e Face ID per il riconoscimento facciale tridimensionale. Essendo di più di una generazione fa, questo smartphone è ora disponibile anche a buon prezzo. Fra tutti i modelli possiamo considerarlo un melafonino che sta nel mezzo, ma non ha moltissimo da invidiare agli altri se prendiamo in considerazione l’utente medio e ciò di cui solitamente ha bisogno. Quindi iPhone X è ancora un ottimo acquisto.

iPhone XR

Nel 2018, per la seconda volta nella storia di Apple, sono stati rilasciati 3 melafonini tutto in una volta. Oltre a iPhone Xs e Xs Max è arrivato anche iPhone XR, una variante più economica (si fa per dire) per coloro che hanno un budget più limitato. Il successo di questa variante è stato strabiliante, ha venduto molto di più della stessa serie Xs che invece si è rivelata un mezzo flop per Cupertino dopo le precedenti annate. Con l’uscita di questo telefono i social network sono stati inondati dalla domanda “quale scegliere tra lui il predecessore iPhone X” in quanto la fascia di prezzo è la stessa.

Ebbene, a nostro parere il prescelto è lui ed offre qualcosa di più rispetto all’X: nello specifico l’autonomia, uno schermo più grande e prestazioni maggiori. Ma cosa ha in meno rispetto alla serie Xs che contiene i migliori iPhone dell’anno? Beh, prima di tutto un display dal livello di dettaglio più basso (898 x 1792 pixel quindi inferiore a Full HD) e con pannello IPS LCD invece che AMOLED, quindi colori meno brillanti anche se permane l’eccellente frequenza di aggiornamento a 120 Hz.

Lo schermo è comunque da 6,1 pollici, più grande di quello di iPhone X. La batteria da 2942 mAh dura di meno rispetto a Xs Max, tuttavia ha comunque un’ottima autonomia e regge tutta la giornata. Come performance siamo a livelli simili, perchè a bordo c’è lo stesso processore Apple A12 Bionic insieme a 3 GB di RAM. Veloce come la luce, questo smartphone non teme nessun tipo di utilizzo.

A bordo abbiamo anche il Face ID e degli altoparlanti stereo. Il design è molto elegante, con scocca in vetro, profilo in alluminio serie 7000, bordi molto sottili attorno allo schermo e certificazione IP67 per la resistenza ad acqua e polvere. La fotocamera posteriore è singola da 12 MP ma molto performante, più di quella di iPhone X con la differenza che non ha lo zoom ottico. Riassumendo in una frase, possiamo dire che è il top tra i migliori iPhone per rapporto qualità prezzo.

Ecco il link all’acquisto dell’8 e dell’XR direttamente da Amazon:

Offerta
Apple iPhone XR (128GB) - Giallo
714 Recensioni

iPhone Xs Max

migliori iphone

Apple iPhone Xs Max è il vero outsider della scorsa generazione, l’ex melafonino più grande e potente del gigante di Cupertino, quello che apporta più innovazione e potenza. E’ il miglior smartphone Apple che possiate trovare. Ha un display quasi del tutto borderless e un avanzato sistema di riconoscimento facciale di nome Face ID. Può sbloccarsi riconoscendo il vostro volto, funzionalità sicura che può essere usata anche per i pagamenti online.

Ha uno schermo spettacolare tra i migliori in assoluto, di tipo AMOLED, con risoluzione 2K, HDR10 e diagonale di ben 6,5 pollici. Mai se ne era visto uno così ampio su un telefono Apple. I suoi colori sono praticamente reali, il dettaglio è strepitoso e la luminosità acceca.

Le performance erano all’uscita tra le migliori che possiate aspettarvi da uno smartphone e lo sono ancora: il processore esa-core Apple A12 Bionic unito a un sistema operativo iOS ottimizzato meglio di qualunque altro e a 4 GB di RAM danno una velocità e una stabilità insuperabili. Anche la fotocamera è tra le migliori al mondo: si tratta di una doppia fotocamera da 12 Megapixel con un dettaglio stratosferico e scatti ottimi in ogni condizione di luce.

Il design si compone di una scocca in vetro e un profilo in acciaio inossidabile. Per la prima volta la batteria di un melafonino supera i 3000 mAh con questo cellulare, che coi suoi 3174 mAh garantisce un’autonomia sensibilmente maggiore rispetto ai predecessori. Nel caso lo acquisterete, abbiamo selezionato anche le migliori custodie e cover iPhone Xs e Xs Max protettive, in una guida al’acquisto con i case per proteggerlo al meglio.

Vedi la migliore offerta online:

iPhone 11 Pro e 11 Pro Max

iPhone 11, 11 Pro e Pro Max

Partendo da sinistra nell’immagine potete ammirare iPhone 11 Pro e 11 Pro Max, e il Pro nel nome non è messo lì a caso non solo perchè sono i migliori iPhone fino al 2019, ma anche perchè possono essere davvero molto utili per i professionisti. Li abbiamo menzionati insieme perchè tra di loro differiscono solo per due elementi: le dimensioni e l’autonomia della batteria.

Con i suoi 3969 mAh di batteria dotata di ricarica wireless, iPhone 11 Pro Max è veramente considerevole in termini di durata e se usato moderatamente può arrivare a 2 giorni. Il Pro ha invece una batteria da 3046 mAh, ma è comunque più che sufficiente ed in compenso è molto più compatto.

Questo perchè le diagonali dei display sono differenti: in 11 Pro è di soli 5,8 pollici (rendendolo quindi estremamente maneggevole), mentre nel Pro Max, e i power user ringrazieranno, è di 6,5 pollici. In entrambi i casi si tratta di pannelli estremamente luminosi ad alta risoluzione, con colori che rasentano la perfezione per quanto sono realistici, tecnologie True Tone, Dolby Vision e HDR10, nonchè reattività del touch con frequenza di 120 Hz.

I due dispositivi supportano il Face ID ed hanno un comparto fotografico lodevole. Sono dotati di una tripla fotocamera con grandangolo, OIS e zoom ottico da 12 Megapixel che è praticamente la migliore della sua generazione per la registrazione video, e si avvicina al livello professionale. Anche per le foto siamo a livelli veramente altissimi. La fotocamera frontale è altrettanto notevole con i suoi 12 Megapixel.

Il design è altamente curato, con un profilo in acciaio inossidabile, una scocca in vetro e l’impermeabilità con certificazione IP68 che consente l’immersione fino a 4 metri di profondità per un massimo di 30 minuti. Chiudiamo con le impareggiabili prestazioni fornite dal potentissimo chipset Apple A13 Bionic, un esa-core che gira a 2,65 GHz ed è accompagnato da 4 GB di RAM e 512 GB di memoria interna. Qualora abbiate bisogno di proteggerli, potete consultare la nostra selezione delle migliori custodie e cover e delle migliori pellicole iPhone 11, 11 Pro e 11 Pro Max.

Offerta
Apple iPhone 11 Pro (64GB) - Verde Notte
106 Recensioni
Offerta
Apple iPhone 11 Pro Max (256GB) - Grigio Siderale
149 Recensioni

iOS vs Android: quale scegliere

migliori iphone

Android e iOS sono i sistemi operativi principali che si possono trovare sugli smartphone: prima c’era anche Windows Phone che era molto utilizzato, ma poi si è rivelato un fallimento. Il sistema operativo che potete trovare sui migliori iPhone è esclusivamente iOS, realizzato da Apple appositamente per loro.

E’ un sistema che si focalizza più sull’immediatezza d’uso e sulla velocità, quindi è qualcosa di adatto a chiunque, che riesce a fornire l’esperienza di utilizzo più immediata e con meno rallentamenti ed incomprensioni possibile. Android è invece più un OS per smanettoni, per coloro che vogliono scaricare e personalizzare in continuazione, cambiando ogni aspetto della propria interfaccia e delle funzionalità.

Ciò non vuol dire che Android non sia intuitivo e prestante come i migliori iPhone, ma iOS lo è molto di più. Da un altro lato quello dei migliori iPhone è però un sistema chiuso, con cui è difficile darsi alle personalizzazioni estreme e all’utilizzo di feature non presenti nella versione standard.

Pro e contro dei melafonini

I dispositivi Apple possono essere utili ad ogni tipo di utenti, ma non sono l’ideale per chiunque. Comprare i migliori iPhone ha i suoi vantaggi e i suoi svantaggi rispetto all’acquisto di uno smartphone Android come ad esempio i migliori top di gamma Samsung e Huawei.

Nei paragrafi di seguito vi spieghiamo in cosa può essere meglio acquistare i migliori iPhone, e quindi i loro pro e contro rispetto agli altri smartphone. In questo modo capirete se i melafonini sono i telefoni cellulari perfetti per voi oppure se dovreste puntare su tutt’altra categoria di telefonini.

Prima di partire poniamo l’accento su un aspetto spesso controverso: l’autonomia. I melafonini hanno sempre avuto una batteria nella media che arriva a fine giornata. Per cui se acquistate uno dei migliori iPhone di ultima generazione e ritenete di aver bisogno di più durata con una singola carica, vi rimandiamo alla guida all’acquisto contenente le migliori cover batteria per iPhone X, XR e Xs (Max).

Prestazioni

Come prestazioni, i migliori iPhone come già accennato sono anche i migliori smartphone in assoluto. Il sistema operativo iOS è infatti realizzato su misura per loro, ed è ottimizzato nel modo migliore in assoluto. Android non può raggiungere nemmeno lontanamente l’ottimizzazione di questo OS, che riesce a fornire performance migliori anche con una componentistica non allo stesso livello di quella dei dispositivi con l’OS di Google.

I migliori iPhone sono il top della fluidità e della velocità, e inoltre sono anche estremamente stabili: non crashano, non si bloccano ed è difficile che rallentino. Ciò si traduce nell’apertura delle applicazioni in una frazione di secondo, con una reattività e una risposta ai comandi da record. Insomma, se volete avere un dispositivo fulmineo è proprio iOS che dovete scegliere.

Software e personalizzazione

Sull’App Store ci sono innumerevoli applicazioni, è un market che non ha nulla da invidiare al Play Store di Android. Tuttavia come esperienza di personalizzazione Android è avanti. Se siete utenti a cui piace smanettare e modificare ogni singolo aspetto sia della vostra interfaccia utente che delle opzioni disponibili, allora non dovreste acquistare uno dei migliori iPhone.

Con Android è estremamente facile scaricare e installare applicazioni esterne al Play Store, gratis e a pagamento, tramite market Android alternativi e file APK, mentre per farlo su iOS c’è bisogno di una procedura molto complessa di nome jailbreak, che tra l’altro non è sempre effettuabile.

In più per sbloccare permessi aggiuntivi su Android non ci vuole molto grazie alle numerose procedure per ottenere il root. Inoltre anche tramite semplici applicazioni si possono aumentare di molto le potenzialità aggiungendo nuove opzioni, e anche l’interfaccia grafica è personalizzabile in modo capillare da chiunque.

Trovare applicazioni specifiche non presenti sull’App Store, cambiare totalmente l’interfaccia e sbloccare funzionalità non presenti sul sistema operativo originale si dimostra invece spesso difficilissimo quando si utilizzano i migliori iPhone. Le prestazioni sono quindi migliori, ma non è facile smanettare.

Prezzi

I prezzi dei migliori iPhone sono più alti di quelli degli smartphone Android che si possono considerare della stessa fascia. Non a caso i melafonini sono da molti considerati telefoni per ricchi, in quanto non può permetterseli chiunque, anzi, molti li acquistano a rate e fanno veri e propri finanziamenti per averli.

Il prezzo può risultare un po’ eccessivo, tuttavia la qualità c’è e si vede, ed anche la garanzia. I melafonini sono sempre realizzati con materiali di prim’ordine (con i migliori iPhone sono stati impiegati materiali come il vetro di zaffiro, l’acciaio inossidabile e l’alluminio aerospaziale), e c’è sempre una cura maniacale nel design.

I modelli degli ultimi anni sono anche impermeabili. Lo stesso discorso vale per i display, sempre di altissima qualità. Delle prestazioni ne abbiamo già parlato: le migliori al mondo. E’ vero quindi che costano molto, ma hanno anche un valore spesso inestimabile.

Conviene acquistare cloni?

In tutta franchezza, assolutamente no. I cloni dei migliori iPhone non hanno niente a che fare con i dispositivi Apple: l’unica cosa che hanno in comune con essi è la somiglianza estetica. E parliamo solo di effetto visivo, perchè nemmeno i materiali sono all’altezza. Tutti i cloni di iPhone che trovate in commercio non hanno neanche iOS: sono tutti smartphone Android.

E spesso si tratta addirittura di smartphone di fascia bassa, con processori MediaTek entry-level, che non hanno nemmeno un decimo delle prestazioni di un melafonino. Display e fotocamere scadenti sono solo alcune delle altre caratteristiche tecniche che possiamo definire tutto il contrario rispetto a quelle dei dispositivi Apple. I cloni dei migliori iPhone sono molto economici, ma spesso non valgono nemmeno il poco prezzo a cui vengono venduti.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti