Home » Smartphone » iPhone 13 primi smartphone con dual eSIM e i Pro hanno un SoC migliore
iphone 13 e 13 mini

iPhone 13 primi smartphone con dual eSIM e i Pro hanno un SoC migliore

di Roberto Naccarella

Il 14 settembre Apple ha presentato al mondo i 4 modelli di iPhone 13 con tutte le loro interessanti caratteristiche. Oltre a quelle principali, stanno pian piano emergendo anche le peculiarità meno evidenti ma ugualmente rilevanti. Una di queste è il supporto per due eSim, che viene riscontrato nell’iPhone 13 “standard” e nei modelli Pro. Ma in cosa consiste questa innovazione?

Per farla breve, i possessori di iPhone 13 e 13 Pro saranno i primi smartphone al mondo in grado di sfruttare due eSim contemporaneamente, ed è senza dubbio un importante miglioramento, visto che finora i melafonini (dall’XS in poi) consentivano di utilizzarne soltanto una. Pertanto, i nuovi iPhone 13 supportano non soltanto l’eSim e la nano-Sim, ma anche due eSim senza che si renda necessario il supporto delle Sim fisiche.

Con l’avvento delle due eSim si aprono scenari “gustosi” per gli utenti che decideranno di assicurarsi un iPhone 13 o un 13 Pro. Ad esempio, sarà possibile utilizzare un numero per il lavoro e un altro per la propria vita quotidiana; inoltre gli utenti potranno adottare due piani telefonici (e anche due piani dati) separati. Chiaramente ci sarà bisogno di un gestore telefonico che consenta il supporto alla doppia eSim, oltre ovviamente ad un melafonino recente. Stando ad uno studio, nel 2025 i dispositivi con doppia eSim saranno circa 3 miliardi e mezzo.

Grazie all’ambiente di sviluppo software Xcode sono emerse le specifiche hardware dei nuovi smartphone che Apple non aveva svelato in fase di lancio. Dai dati emersi si evince che le varianti Pro hanno un processore potenziato rispetto a quella standard e al Mini. Ad essere più potente nei due modelli più avanzati è la GPU di Apple A15 Bionic.

Rispetto al predecessore A14, il nuovo processore mobile offre il 50% di prestazioni in più per la CPU. Per le varianti Pro anche la GPU garantisce fino al 50% di prestazioni in più, mentre per i non Pro abbiamo un incremento prestazionale del 30%. La RAM resta invece la stessa della serie 12 e va dai 4 GB ai 6 GB.

Fonte: MacRumors

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti