Home » Software » Windows 11 cambia le politiche di aggiornamento: distribuzione in 3 canali
windows 11 microsoft

Windows 11 cambia le politiche di aggiornamento: distribuzione in 3 canali

di Michele Ingelido

Microsoft ha pubblicato un post sul suo blog che spiega i nuovi piani per lo sviluppo degli aggiornamenti di Windows 11 relativi al 2022. Il colosso di Redmond ha deciso di strutturare la distribuzione delle build non definitive in 3 canali: Dev Channel, Beta Channel e Preview Channel.

Gli utenti che prenderanno parte al Dev Channel avranno accesso ad alcune funzionalità sperimentali: queste funzioni potrebbero arrivare oppure non arrivare nella versione stabile dell’aggiornamento, per cui potrebbero anche restare limitate a questo canale. Gli aggiornamenti di Windows 11 appartenenti al canale Dev potrebbero saranno molto instabili e poco adatti all’uso quotidiano dei PC.

Gli utenti che faranno parte del canale Beta avranno invece un insieme di funzionalità che dovrebbero essere in linea con la build finale e di conseguenza sarà anche un canale che riceverà build più stabili. Il canale migliore per sperimentare le nuove funzionalità di Windows 11 in anteprima ma senza avere problemi importanti sarà il Preview Channel: questo canale dovrebbe contenere solo problemi minori che non renderanno invalidante l’uso quotidiano del computer.

Adesso agli utenti non resta che scegliere qual è il canale più adatto alle loro esigenze: chi vorrà le nuove funzioni prima di tutti dovrà scegliere il Dev, mentre chi desidererà avere funzionalità in anticipo ma senza un impatto negativo importante sull’uso quotidiano opterà per il Preview. Chi sta nel mezzo allora sceglierà il canale Beta. La scelta potrà essere effettuata recandosi nelle Impostazioni, poi nella scheda Windows Update e infine cliccando Windows Insider Program.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti