Home » News » Telegram Premium è arrivato! Ecco le novità e quanto costerà da noi
telegram premium

Telegram Premium è arrivato! Ecco le novità e quanto costerà da noi

di Michele Ingelido

Telegram Premium è stato finalmente annunciato ufficialmente con tutte le sue funzionalità. L’app di messaggistica tra le più usate in assoluto diventa quindi anche a pagamento, ma attenzione: la versione gratuita resta e con tutte le funzionalità che avete utilizzato fino ad ora. Il piano in abbonamento ne introduce invece di nuove e l’annuncio arriva dopo il superamento dei 700 milioni di utenti attivi mensili.

Tutte le novità di Telegram Premium

Ma cosa offre Telegram Premium? Oltre alle funzioni già disponibili nel piano base troverete i caricamenti dei file fino a 4 GB, con un limite raddoppiato rispetto alla versione gratuita che consente un massimo di 2 GB. Anche gli utenti del piano base potranno scaricare i file fino a 4 GB caricati dagli abbonati. Ci saranno download più veloci, alla massima velocità possibile.

Raddoppiano inoltre quasi tutti i limiti presenti nell’app base: si potranno seguire fino a 1000 canali, creare fino a 20 cartelle chat con 200 chat ciascuna, aggiungere un quarto account a qualsiasi app Telegram, fissare 10 chat nella lista principale, salvare fino a 10 adesivi preferiti, aggiungere più caratteri alle didascalie dei media, selezionare 400 GIF preferite ed avere fino a 20 link pubblici t.me. Sarà possibile convertire i messaggi vocali in testo ed utilizzare gli sticker premium.

Ci saranno reazioni uniche con oltre 10 nuove emoji e la gestione delle chat migliorerà con la possibilità di cambiare la cartella chat predefinita e la possibilità di archiviare e silenziare in automatico le nuove chat. Le foto del profilo diventano animate e accanto al nome dell’utente abbonato apparirà un Badge speciale. Ci saranno nuove icone per la schermata Home e infine verranno eliminati tutti gli annunci pubblicitari presenti sull’applicazione.

Come abbonarsi e prezzo

Telegram Premium è già disponibile per iOS e dovrebbe arrivare a breve anche su Android: l’abbonamento si effettua in-app e per l’Italia ha un costo di 5,99 euro al mese. Su Android l’abbonamento potrebbe costare di meno: 3,99 euro al mese. Tuttavia la notizia sul costo per gli utenti Android è ancora da confermare ufficialmente.

Le novità per tutti

Segnaliamo infine che sono arrivate anche numerose novità per il piano base accessibile da mobile e web, introdotte con l’aggiornamento alla versione 8.8.

Arrivano nello specifico le richieste di accesso per i gruppi pubblici, i badge di verifica nelle chat, miglioramenti ai bot (nella sezione Cosa può fare il bot si possono includere foto e video e i bot integrati nei menu possono funzionare nei gruppi e nei canali), anteprime migliorate su Android, salvataggio automatico nella galleria Android attivabile e disattivabile in chat, gruppi e canali e condivisione esterna ottimizzata su iOS.

Infine sono stati introdotti un creatore di immagini profilo animate su macOS ed oltre 100 altre correzioni e miglioramenti.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti