Home » Software » Il cloud di Amazon sta per chiudere: utenti costretti a cambiare servizio
garanzia amazon

Il cloud di Amazon sta per chiudere: utenti costretti a cambiare servizio

di Michele Ingelido

Giunge al capolinea il servizio di cloud Amazon Drive: era il concorrente di Google Drive, tuttavia non ha avuto la sua stessa fortuna e il suo ridotto successo ha portato il colosso di Jeff Bezos a prendere la suddetta, drastica decisione. Per fortuna non si tratta di Amazon Photos, che è invece un servizio molto utilizzato dai clienti Prime i quali hanno a disposizione uno spazio di archiviazione illimitato per salvare le proprie fotografie.

Amazon Drive chiuderà definitivamente i battenti il 31 dicembre 2023, data in cui ci sarà lo spegnimento dei server. Gli utenti che stanno utilizzando il servizio hanno tempo fino a quella data per cambiare servizio di cloud e inserire tutti i loro dati presso la nuova piattaforma. La multinazionale statunitense ha dichiarato che la decisione della chiusura gli permetterà di focalizzare tutte le risorse nello sviluppo di Photos.

Le foto e i video presenti su Amazon Drive verranno trasferiti automaticamente su Photos, mentre recandosi sul sito web amazon.com/clouddrive gli utenti potranno scegliere manualmente i file e le cartelle da salvare. Specifichiamo però che Photos non ha uno spazio di archiviazione illimitato per i video: per loro sono gratis solamente 5 GB. Chi ha effettuato un abbonamento a Drive può decidere di cancellarlo in anticipo ottenendo il rimborso della somma rimanente.

Fonte

💰 Risparmia sulla tecnologia: iscriviti al nostro canale Telegram di offerte! ✈️


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti