Intel lancerà processori invulnerabili a Spectre e Meltdown nel 2018

Le vulnerabilità Spectre e Meltdown non saranno più un problema per i nuovi processori Intel: l’azienda ha dichiarato che annuncerà nel 2018 delle CPU immuni ad entrambi gli attacchi. Questi processori prevederanno correttivi in hardware e non solo in software: l’azienda, a detta dell’Amministratore Delegato Brian Krzanich, sta lavorando su cambiamenti al silicio che andranno a rendere le CPU del tutto immuni a queste vulnerabilità.

Purtroppo per adesso non è stato rivelato da Intel quali sono i processori immuni a Spectre e Meltdown che arriveranno nel 2018. Non sappiamo nemmeno se ci sarà qualche modifica alle serie già esistenti. Possiamo solo dire che nel caso l’azienda si inoltrerebbe nel revisionare anche i processori già esistenti, potrebbe essere costretta ad un richiamo delle CPU sul mercato per sostituirle con quelle nuove.

L’azienda ha comunque dichiarato che ritiene la sicurezza è una priorità massima e i dati sono al centro di tutto: sembra quindi evidente che sta cercando di fare del suo meglio il prima possibile. Non è noto se i prezzi dei processori Intel aumenteranno dopo il fix alle vulnerabilità Spectre e Meltdown, nè se questi fix faranno levitare i costi per l’azienda. Ciò che potrebbe verificarsi è un calo di prestazioni, minimo sui PC, importante sui server secondo l’azienda che stima un calo massimo del 25%.

Michele Ing

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it