Home » Smartphone » BlackBerry KEY2 Lite appare a sorpresa su GeekBench: ecco le possibili specifiche hardware
blackberry key2

BlackBerry KEY2 Lite appare a sorpresa su GeekBench: ecco le possibili specifiche hardware

di Roberta Betti

Dopo aver recentemente confermato l’arrivo del nuovo BlackBerry KEY2, successore del buon medio-gamma KEYone con tastiera lanciato nel 2017, TCL Communications sembra essere all’opera su una nuova versione dello smartphone, dotata di caratteristiche tecniche leggermente più contenute e possibilmente un design più compatto: BlackBerry KEY2 Lite.

Si tratta di una sorpresa abbastanza inaspettata, che sembra comunque essere confermata da un nuovo benchmark del “solito” portale GeekBench, dove vengono illustrati in anteprima i punteggi single-core (698) e multi-core (3656) dello smartphone di TCL.

Altri dettagli tecnici elencati sulla pagina dedicata a BlackBerry KEY2 Lite fanno presumere la presenza di un processore Snapdragon 450, una GPU Adreno 506 e 4 GB di RAM, una dotazione di certo non stupefacente per chi è abituato ai top di gamma Android, tuttavia in linea con le precedenti proposte del brand.

TCL Communications sembra inoltre essersi sforzata per offrire ai suoi utenti un’esperienza Android completa, preinstallando la versione più recente dell’OS (8.1 Oreo); di conseguenza fornendo patch di sicurezza e funzionalità aggiornate a puntino. Dopo il buon successo di pubblico di KEYone, possiamo quindi aspettarci una seconda generazione del device ben curata anche dal punto di vista software, in modo da non “sfigurare” se confrontata con altri mid-range Android.

Infine, proprio come sul fratello maggiore KEY2, anche su BlackBerry KEY2 Lite possiamo aspettarci di scoprire la classica tastiera fisica, con funzioni di trackpad per muoversi al meglio tra i menu e le schermate, supportata dalla presenza del touchscreen. Considerando ciò, il fattore di forma dello smartphone non sarà probabilmente un 18:9. Tuttavia per chi ama il design sobrio e ormai iconico dei dispositivi BlackBerry difficilmente sarà un problema.

via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti