OnePlus 5 e 5T ricevono l’aggiornamento con supporto a Project Treble

Se qualcuno pensava che OnePlus fosse ormai concentrata solo su OP6 si sbagliava di grosso. L’azienda del CEO Pete Lau ha infatti comunicato di aver avviato la distribuzione di un nuovo aggiornamento per OnePlus 5 e 5T: si tratta, in sostanza, di un update del canale Open Beta di OxygenOS dedicato proprio ai due dispositivi.

Questo aggiornamento porta con sè delle novità davvero molto importanti, a cominciare dal supporto a Project Treble, ovvero la suddivisione del codice operativo di Android che permette ai produttori hardware di poter lavorare sul codice di interesse senza intervenire sul codice intero del sistema operativo. Il supporto a Project Treble non era affatto scontato, e ha impressionato positivamente un pò tutti gli addetti ai lavori: grazie ad esso, il rilascio degli aggiornamenti software per OnePlus 5 e 5T sarà molto più rapido.

Oltre a Project Treble, l’update messo a disposizione dal produttore cinese per i due telefoni porta anche un’evoluzione della app Fotocamera, che passa così alla versione 2.8.8 integrando anche Google Lens e rendendo l’interfaccia più funzionale. Altri miglioramenti riguardano la ricerca tag nel drawer delle app e la pagina dei contatti. Tutti coloro che fanno parte del canale Open Beta riceveranno l’aggiornamento di OnePlus 5 e 5T tramite OTA, anche in questo caso in maniera graduale.

Roberto Naccarella

Giornalista pubblicista, 32 anni, ho sempre avuto una grande passione: scrivere. Mi piace lo sport, seguo la politica, amo la musica. Diffido di ogni forma di elitarismo. Sono nato il giorno di San Patrizio e mi sento un pò irlandese.