Home » Software » Samsung Experience 10 supporta Substratum per i temi personalizzati senza permessi di root
substratum

Samsung Experience 10 supporta Substratum per i temi personalizzati senza permessi di root

di Roberto Naccarella

Quando Google ha rilasciato Android 9.0 Pie, ovvero l’ultima versione del sistema operativo realizzato dal colosso di Mountain View, la soddisfazione per gli utenti è stata davvero molta, specialmente tra i possessori di quei dispositivi che hanno ricevuto subito l’aggiornamento. Tuttavia, c’è qualcosa non è filato per il verso giusto: è il caso di Substratum, la piattaforma che si basa sugli overlay di sistema Android per installare temi personalizzati sul telefono in questione.

Android P ha praticamente impedito proprio gli overlay di sistema, a meno che non vengano acquisiti i permessi di root. Per aggirare il blocco imposto da “Big G”, Substratum si è trovata costretta a rilasciare una nuova beta dedicata proprio ai dispositivi che avevano acquisito i permessi di root. Ma qualcuno sembra esente da questo “editto”: si tratta della nuova Samsung Experience 10, che si basa proprio su Android Pie.

Grazie al Samsung Theme Engine, infatti, il permesso dei root diventa non più necessario per i dispositivi dotati della Samsung Experience 10. Il merito è della modalità “Sungstromeda”, una vecchia conoscenza dei telefoni dell’azienda sudcoreana. La procedura è semplicissima, dato che basta installare Substratum e il plugin Andromeda. Ad ogni riavvio del device, il nuovo tema installato dall’utente sarà a disposizione. Una modalità che sarà quasi certamente confermata nella versione definitiva di Pie per gli smartphone Galaxy.

fonte: XDA Developers

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti