Come scoprire se gli hacker su Facebook ci hanno rubato dati: la nuova pagina

Facebook da qualche tempo ha creato una sezione apposita nel Centro Assistenza per constatare se il proprio account sia stato hackerato. Purtroppo è ormai cosa nota a tutti che la messaggistica istantanea così come i Social Network sono il bersaglio favorito dei cyber criminali. In un primo momento si vociferava di 50 milioni di account coinvolti, poi il numero è leggermente sceso a 30 milioni. Di questi, si è constatato che il 10% riguarda l’Europa.

Qual è la giusta procedura da eseguire dunque, per constatare se il proprio account è stato violato? Basta collegarsi sul sito di Facebook, cliccare sulla voce Assistenza e una volta riusciti ad accedere alla pagina, andare in basso finchè non si nota un avviso. A questo punto il social di Mark Zuckerberg annuncerà all’utente se il proprio profilo è stato compromesso oppure no. Ma in teoria, il Social in questione ha già inviato agli utenti interessati un messaggio avvisandoli di un possibile attacco da parte dei cyber criminali e dunque, quello che occorre fare per divincolarsi da probabili truffe.

Tuttavia per essere sicuri che i dati siano preservati, è meglio eseguire le operazioni sopra descritte. Ma d’altro canto Facebook rincuora i suoi utenti in quanto ha appurato che gli hacker su alcuni account hanno prelevato le informazioni di accesso, e non la password. Per questa ragione il Social non invita gli utenti a modificare la propria. Per ulteriori aggiornamenti in merito, restate con noi!

Nadia Conace

Mi chiamo Nadia Conace e sono una web writer. La mia passione è sempre stata la scrittura. Amo scrivere su ogni genere di argomento ma in particolar modo mi piace soffermarmi sulla tecnologia. Studiare per poi trasmettere ciò che imparo è la mia più grande soddisfazione.