Tim apre al modem libero da Dicembre dopo la delibera AGCOM

Con la delibera AGCOM n. 348/18/CONS anche la compagnia telefonica nazionale Tim, dovrà rispettare la libertà di scelta dell’utente per quel che riguarda il modello di modem da utilizzare per poter usufruire della rete Internet. Questo vuol dire in altre parole che l’utente non è più obbligato a dover usare il modem della stessa compagnia telefonica per la quale ha deciso di stipulare un contratto per la rete fissa.

Lo ha annunciato la stessa Tim tramite comunicazione in fattura poi successivamente pubblicata sul sito ufficiale. Pertanto dal 1° dicembre 2018 anche TIM garantirà libertà di scelta per il terminale. Qualche tempo fa, la compagnia si era appellata al TAR del Lazio per bloccare la delibera, ma il suo tentativo di sospenderla è stato respinto. Naturalmente tutti gli operatori dovranno attenersi alla suddetta delibera, nessuno escluso.

E tutti dovranno assicurare agli utenti il corretto funzionamento dell’accesso ad Internet anche se il modem non è lo stesso della compagnia per la quale è stato deciso di stipulare il contratto. Non molto tempo fa, ciò non era consentito, e alcune configurazioni non era possibile eseguirle. Inoltre coloro che usufruiscono del comodato d’uso, potranno gratuitamente recedere dal contratto e restituire il modem, oppure scegliere un’altra offerta simile ma che include l’utilizzo gratuito del modem.

Nadia Conace

Mi chiamo Nadia Conace e sono una web writer. La mia passione è sempre stata la scrittura. Amo scrivere su ogni genere di argomento ma in particolar modo mi piace soffermarmi sulla tecnologia. Studiare per poi trasmettere ciò che imparo è la mia più grande soddisfazione.