Home » App & Gaming » Google+ chiuderà prima del previsto: un’altra vulnerabilità mina la sicurezza
google+

Google+ chiuderà prima del previsto: un’altra vulnerabilità mina la sicurezza

di Michele Ingelido

Google Plus sarebbe dovuto uscire definitivamente di scena ad Agosto 2019 a causa di una vulnerabilità che per molto tempo a messo a rischio la sicurezza degli utenti. Il social network, che non ha mai sfondato come il colosso di Mountain View sperava che accadesse, sta per giungere all’epilogo. E le brutte notizie per gli utenti di questo social non sono finite qui: da quanto appena trapelato, chiuderà prima del previsto.

A causa di una nuova vulnerabilità che mina la sicurezza del social network, la chiusura è stata anticipata ad Aprile 2019, ben 4 mesi prima della “deadline” annunciata precedentemente. La nuova vulnerabilità di Google Plus sta infatti minacciando la sicurezza di 52,5 milioni di utenti e potrebbe aver permesso a sviluppatori terzi di visualizzare i loro dati personali come nome, indirizzo, e-mail, età e occupazione.

Ad Aprile 2019 verranno chiuse le API, mentre a Maggio chiuderà anche il social network. Se volete mettere in salvo tutti i dati del vostro account su Google Plus, quindi, dovrete affrettarvi. Nel caso non ne foste a conoscenza, lo potete fare utilizzando il servizio Google Takeout, creato da Big G proprio per permettere agli utenti di scaricare i propri dati personali sui suoi servizi. Per utilizzarlo vi basta accedere a questo link che porta al servizio. Qui sotto invece trovate il comunicato ufficiale riguardante la chiusura.

fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti