HTC Hub, il router 5G è realtà: presentato al MWC, arriverà tra qualche mese

Snapdragon 855, supporto 5G, Android 9 Pie. Bastano queste prime caratteristiche a far pensare ad un nuovo “top di gamma” proposto da una delle aziende principali che operano nel settore degli smartphone e dei dispositivi mobili. Invece, nell’ultimo Mobile World Congress 2019 quello che è stato presentato da HTC non è un telefono, ma un router 5G.

L’azienda taiwanese è infatti tornata alla ribalta durante la grande fiera che si è tenuta nei giorni scorsi nella splendida cornice di Barcellona, mostrando al pubblico quella che ambisce a diventare la soluzione alternativa alla fibra utilizzata per le connessioni dentro le 4 mura e in ufficio. L’approccio non è innovativo, dato che già alcuni colossi come Samsung e Fastweb stavano sperimentando la stessa cosa. Tuttavia, HTC ha voluto caratterizzare questo nuovo device con delle specifiche tecniche di grande livello.

Oltre a quelle descritte in precedenza, va rimarcato anche un display HD da 5 pollici, 4 GB di RAM, 32 GB di memoria interna (espandibile tramite microSD fino a 512 GB) Bluetooth 5.0 e USB-C 3.1. La mobilità è una delle peculiarità di questo router 5G realizzato dall’azienda del CEO Cher Wang, dato che riesce a supportare fino a 20 connessioni allo stesso tempo. Il nome scelto dal marchio è HTC Hub, e dovrebbe essere lanciato sul mercato nel secondo trimestre del 2019: al momento l’Italia non è tra i mercati previsti, ma ci sono molti paesi europei.

Roberto Naccarella

Giornalista pubblicista, 32 anni, ho sempre avuto una grande passione: scrivere. Mi piace lo sport, seguo la politica, amo la musica. Diffido di ogni forma di elitarismo. Sono nato il giorno di San Patrizio e mi sento un pò irlandese.