Home » Smartphone » Samsung e Xiaomi mettono alla prova i loro smartphone pieghevoli in nuovi video
samsung galaxy fold

Samsung e Xiaomi mettono alla prova i loro smartphone pieghevoli in nuovi video

di Michele Ingelido

Uno dei più grandi interrogativi sorti nella mente della gente dopo il lancio dei primi smartphone pieghevoli da parte di Samsung e Huawei riguarda la durata nel tempo dei display pieghevoli e dei meccanismi che gli permettono di piegarsi. I produttori lo hanno previsto ed infatti hanno sempre cercato di porre l’accento sulla resistenza delle cerniere e dei pannelli pieghevoli.

Oggi il colosso sudcoreano leader sul mercato della telefonia ha voluto catalizzare nuovamente l’attenzione sulla resistenza del Galaxy Fold pubblicando un video ufficiale che mostra come viene testata la sua cerniera per assicurare una lunga durata nel tempo.

Nel video viene mostrato un duro stress test a cui le unità del Samsung Galaxy Fold vengono sottoposte, che consiste nell’utilizzo di una macchina che si apre e si chiude di continuo per una settimana, fino a raggiungere le 200.000 piegature. E 200.000 è proprio il numero di piegature a cui, secondo Samsung, il Galaxy Fold può resistere senza problemi. Supponendo che lo smartphone venga piegato 100 volte al giorno, si raggiungerebbero 200.000 piegature in 5 anni.

Nel frattempo Xiaomi, che dal canto suo non ha ancora presentato il suo primo smartphone pieghevole, ha provveduto a mostrarne uno in un video. Non è la prima volta che lo vediamo e si riconfermano le informazioni trapelate in precedenza: lo smartfold di Xiaomi, a differenza del Galaxy Fold, si piega in due punti invece che in uno solo ed ha un display pieghevole sulla parte esterna che può trasformarlo da smartphone a tablet.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti