Home » Smartphone » Gli smartphone pieghevoli non bastano: la vendita globale è in (leggerissimo) calo
samsung galaxy fold

Gli smartphone pieghevoli non bastano: la vendita globale è in (leggerissimo) calo

di Roberto Naccarella

L’arrivo del 5G, la corsa agli smartphone pieghevoli più belli e funzionali, la prossima introduzione di Android Q e le tante innovazioni dal punto di vista del design (un esempio lampante è la fotocamera pop-up, ndr): sono tutti aspetti che dovrebbero aumentare le vendite degli smartphone in tutto il mondo. Invece, stando all’ultimo dato fornito dal Sole 24 Ore, sembra che nel 2019 i dispositivi mobili faranno un passettino indietro.

Rispetto all’anno scorso, infatti, la stima è che verranno venduti “solo” 1,8 miliardi di telefoni, lo 0,5% in meno. Si tratta praticamente dello stesso risultato del 2018, ma è ovvio che con tutte queste novità ci si aspettava una crescita consistente nelle vendite a livello globale. Aumento che però potrebbe verificarsi nel 2020: sempre stando alle stime, l’anno prossimo si registrerà un aumento dell’1,2% nelle vendite relative al settore degli smartphone.

Stando agli analisti, una buona spinta verrà determinata proprio dai cosiddetti “foldable”, ovvero dagli smartphone pieghevoli che stiamo vedendo per la prima volta sul mercato. Grosse aziende come Samsung e Huawei ne hanno già pronto uno, ma servirà abbassare i prezzi e lavorare alacremente sul design per far sì che i “foldable” vengano davvero considerati da tutta la clientela.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti