Home » Smartphone » Il punteggio di Huawei P30 su DxOMark è ignoto: la spiegazione del CEO lascia qualche dubbio
huawei p30 e p30 pro

Il punteggio di Huawei P30 su DxOMark è ignoto: la spiegazione del CEO lascia qualche dubbio

di Roberto Naccarella

Alla fine di Marzo Huawei ha portato sul mercato i nuovi telefoni della serie P30, ottenendo subito riscontri molto positivi da parte degli esperti del settore. La casa di Shenzhen ha infatti ufficializzato sia la versione classica del P30, sia quella “Pro”: entrambi hanno come caratteristica principale le ottime fotocamere. Come spesso avviene quando viene lanciato un nuovo dispositivo, questa peculiarità è stata testata da DxOMark, che ha specificato nella sua recensione come la fotocamera di Huawei P30 Pro sia davvero conforme all’eccellente livello propagandato dall’azienda cinese.

Al momento non è dato sapere se il giudizio di DxOMark è lo stesso anche per Huawei P30. Stando a quanto rivelato dalla società asiatica, il punteggio ottenuto dal P30 non è stato comunicato perchè sarebbe molto simile a quello raggiunto dal P30 Pro. Ad affermarlo è stato il CEO di Huawei, Yu Chengdong, che ha sfruttato il lancio dei due nuovi telefoni nel mercato cinese per tranquillizzare tutti sul comparto foto del P30.

Tuttavia, la giustificazione del CEO non convince fino in fondo: se il risultato del P30 Pro su DxOMark può essere considerato estremamente soddisfacente, perchè non “vantarsi” anche dell’esito del test riguardante il P30? I sospetti sono inevitabili, e sono già molti gli utenti che immaginano qualche problemino emerso durante la prova di DxOMark.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.

Potrebbe anche interessarti