Home » Gadget » Le reti 5G sbarcano a Fiumicino con il primo esempio italiano di realtà virtuale
smartphone 5G

Le reti 5G sbarcano a Fiumicino con il primo esempio italiano di realtà virtuale

di Lia Placido

Da un annetto a questa parte sentiamo parlare in maniera sempre più insistente delle reti 5G. Non a caso tutti i principali OEM stanno cercando di lanciare dispositivi all’avanguardia che supportino proprio questa nuovissima modalità di connessione. Il nostro Paese, in questo senso, è proprio all’avanguardia essendo uno degli Stati europei dove il 5G si espande più velocemente. Una novità importantissima, però, ci è appena arrivata in merito all’arrivo delle reti 5G all’interno dell’aeroporto di Fiumicino.

L’aeroporto di Fiumicino conquista così un importante primato ovvero quello di essere il primo aeroporto in Italia con supporto alle reti 5G. Proprio all’interno dell’aeroporto romano, infatti, è stata predisposta un’apposita area che, grazie alla collaborazione tra TIM, Ericsson e ADR (Aeroporti di Roma) consentirà ai viaggiatori di provare un tour in realtà virtuale di Piazza Navona.

L’esperienza che ognuno può fare grazie alle potenzialità delle reti 5G e all’apposito visore è unica. Si potrà interagire con una guida in ben due lingue e sarà possibile fare un giro della piazza. Piazza che comunque non rimane mai uguale a sé stessa dal momento che cambia a seconda della fascia oraria in cui ci si trova. Può capitare, dunque, di ammirare Piazza Navona di notte come di giorno, all’alba come al tramonto. L’area in questione si trova vicino il Terminal T3 e per il momento è solo in questa zona che è presente la copertura alle reti 5G.

L’obiettivo, però, è quello di estendere le reti 5G a tutta la struttura aeroportuale. Da non tralasciare, poi, che l’impiego di quest’ultimissima tecnologia non è solo incredibilmente emozionante e unica per i viaggiatori che si troveranno a transitare dall’aeroporto ma sarà utilissima anche sul piano industriale. I suoi vantaggi e le sue potenzialità, infatti, andranno sicuramente a migliorare tutti i servizi offerti e non solo. Non rimane che testare la nuova area demo e attendere ulteriori news in merito. Rimanete connessi per non perderle.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti