Home » Smartphone » Xiaomi fa dietrofront: torna il jack da 3,5 mm sui prossimi Black Shark?
xiaomi black shark 2

Xiaomi fa dietrofront: torna il jack da 3,5 mm sui prossimi Black Shark?

di Roberto Naccarella

Negli ultimi tempi abbiamo assistito ad un vero e proprio boom di “gaming phone”, ovvero di quei telefoni realizzati appositamente per gli appassionati di videogiochi. Alcune delle aziende principali che operano nel settore degli smartphone mobile hanno voluto puntare con decisione su questa “diversificazione”, in modo tale da offrire certi dispositivi ad un pubblico ben preciso.

Uno dei marchi che si è lanciato nel mondo del “gaming” è certamente Xiaomi, che ha presentato la linea Black Shark, fin da subito molto apprezzata tra gli utenti e anche tra gli esperti del settore. Una delle peculiarità del Black Shark 2, ovvero il successore del primo Black Shark, era l’assenza del jack da 3,5 mm per le cuffie, un accessorio che si ritrova quasi sempre nei telefoni di punta (compreso il predecessore, ndr), specialmente nei cosiddetti “gaming phone”. Una scelta che aveva fatto sorgere più di una perplessità, anche perchè la decisione non era stata motivata dalla casa di Pechino.

In queste settimane, moltissimi utenti si sono riversati sui forum Xiaomi per chiedere il ripristino del jack da 3,5 mm per le cuffie sui prossimi Black Shark. Ancora una volta Xiaomi sembra essere “sensibile” alle lamentele degli utenti. Stando a quanto riferito da un dirigente del colosso cinese, infatti, sui prossimi Black Shark dovrebbe comparire di nuovo il jack per le cuffie, che era stato rimosso per “questioni di design”.

fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti