Home » Smartphone » Xiaomi Mi Mix 2S, Pocophone F1 e Mi Note 3: quante novità con l’ultimo aggiornamento!
smartphone top gamma economici

Xiaomi Mi Mix 2S, Pocophone F1 e Mi Note 3: quante novità con l’ultimo aggiornamento!

di Roberto Naccarella

L’ultimo aggiornamento per il Pocophone F1 aveva fatto storcere un pò il naso ai possessori del primo dispositivo del nuovo marchio lanciato da Xiaomi lo scorso anno. Il problema non riguardava le novità introdotte, ma alcuni malfunzionamenti sorti in seguito all’update, in particolare un fastidioso “battery drain”.

Probabilmente è anche per questo che il colosso cinese ha voluto farsi perdonare, realizzando un nuovo aggiornamento ricco di migliorie per il Pocophone F1. Il dettaglio più importante della nuova versione della MIUI 10 – che passa alla 10.3.4.0, ndr – è senz’altro il supporto a Widevine L1, che consente al telefono di riprodurre contenuti in HD su Amazon Prime Video: niente da fare per Netflix, almeno per il momento.

Il supporto a Widevine L1 permette inoltre la registrazione di video in 4K a 60 fps, il Face Unlock e la possibilità di sfruttare a pieno l’intelligenza artificiale per la fotocamera. In aggiunta, l’update – che porta il codice PEJMIXM – risolve alcuni bug e porta con sè delle importanti ottimizzazioni, oltre alle patch di sicurezza che fanno riferimento al mese di marzo 2019. Il peso complessivo è di 515 MB. Nel giro di qualche giorno, l’aggiornamento raggiungerà tutti i Pocophone F1.

Nel frattempo Xiaomi ha aggiornato anche i meno recenti Mi Mix 2S e Mi Note 3: un update ancora più importante perchè li porta alla MIUI 10. Per il primo il firmware è basato su Android Pie, mentre il secondo resta ad Android 8.1 Oreo. Tra le novità aggiuntive troviamo la patch di sicurezza di Marzo e il Face Unlock (ma non in tutti i mercati).

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti