Home » Smartphone » Xiaomi vola nel Q1 2019: +27% di fatturato, merito anche dell’IoT
xiaomi mi 9 transparent edition

Xiaomi vola nel Q1 2019: +27% di fatturato, merito anche dell’IoT

di Roberto Naccarella

Xiaomi sembra proprio non conoscere ostacoli. Il colosso di Pechino ha ormai conquistato anche il mondo occidentale, aprendo tantissimi negozi anche in Europa (l’ultimo in Portogallo, ndr) e in Italia. La recente classifica AnTuTu ha rivelato che la top ten degli smartphone più performanti vede al primo e secondo posto proprio due dispositivi di Xiaomi. E non è tutto, perchè stando ai dati forniti dalla stessa azienda il primo trimestre 2019 è andato davvero a gonfie vele.

Il Q1 2019, infatti, ha visto una crescita dell’azienda praticamente in tutti i settori. Ed è stata proprio la strategia globale di Xiaomi a portare enormi incassi: il fatturato complessivo si avvicina ai 6 miliardi di euro (5,7 mld), e rispetto all’anno precedente la crescita è addirittura del 27%. Come dicevamo, questi dati entusiasmanti sono determinati dai nuovi obiettivi che si è prefissato il gigante cinese, in particolare l’impegno e la ricerca sull’Internet of Things.

Naturalmente, a trainare maggiormente questo notevole incremento sono soprattutto gli smartphone: nel primo trimestre del 2019 sono state vendute 4 milioni di unità di Redmi Note 7 e 1,5 milioni di telefoni della serie Mi 9. Un risultato importante, che pone Xiaomi al quarto posto tra i produttori di smartphone. Eccezionale anche il dato che riguarda le TV: rispetto allo stesso periodo del 2018 si registra un aumento del 99,8%.

fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.

Potrebbe anche interessarti