Home » Smartphone » Apple apre i pre-ordini di iPhone 11, 11 Pro e Pro Max: tutti i prezzi in Italia
iPhone 11, 11 Pro e Pro Max

Apple apre i pre-ordini di iPhone 11, 11 Pro e Pro Max: tutti i prezzi in Italia

di Roberto Naccarella

La presentazione dei nuovi iPhone ha catturato l’attenzione di media, appassionati dei prodotti Apple, critici, esperti del settore e anche semplici curiosi, che hanno voluto guardare più da vicino le caratteristiche estetiche degli iPhone 11 valutando anche la qualità dei nuovi melafonini dal punto di vista hardware. I riscontri finora sono entusiasmanti, ma basterà per convincere gli utenti, anche quelli più “fedeli”, a spendere un bel po’ di soldi per assicurarsi uno dei nuovi iPhone?

Sì, perchè come ormai consolidato nella tradizione di Apple, anche gli iPhone 11 non sono esattamente economici. La versione “standard”, chiamata appunto iPhone 11, si compone di tre varianti distinguibili dal taglio di memoria. L’iPhone 11 con 64 GB ha un prezzo di 839 euro, mentre la variante da 128 GB viene venduta a 889 euro. Se invece l’utente desidera 256 GB di memoria, ecco che il prezzo sale a 1009 euro.

Nel caso l’interesse ricada invece su iPhone 11 Pro, si va dai 1189 euro della variante da 64 GB ai 1589 euro della variante da 512 GB. In mezzo troviamo la variante da 256 GB, che costa 1359 euro. Infine, Apple ha presentato anche l’iPhone 11 Pro Max, anche qui in tre versioni distinte: quella da 64 GB costa 1289 euro, mentre la variante da 256 GB ha un prezzo di partenza di 1459 euro. La versione da 512 GB dell’11 Pro Max è quella che costa di più: per assicurarsi questo telefono bisogna infatti spendere 1689 euro.

Gli smartphone saranno disponibili all’acquisto dal 20 Settembre, ma è già possibile effettuare il pre-ordine dalle 14 di oggi 13 Settembre sul sito ufficiale di Apple. Dal 20 Settembre gli smartphone sbarcheranno anche negli Apple Store fisici e nelle catene di elettronica.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti