Home » Software » Samsung mostra la nuova One UI 2 in beta test su Galaxy S10 e Note 10
samsung one ui 2

Samsung mostra la nuova One UI 2 in beta test su Galaxy S10 e Note 10

di Roberto Naccarella

Samsung ha realizzato una nuova interfaccia utente basata su Android 10: stiamo ovviamente parlando della One UI 2, che è attualmente in fase di beta test sui telefoni delle serie Galaxy Note 10 e Galaxy S10. In attesa di capire se la nuova versione potrà essere implementata ufficialmente al più presto, il gigante di Seul ha mostrato al pubblico molte delle sue caratteristiche principali pubblicando video e immagini che riguardano proprio la nuova interfaccia utente.

Il fatto che gli utenti attendano con una certa ansia la One UI 2 è largamente giustificato. Stando a quanto affermato dalla maggior parte degli esperti del settore, infatti, la nuova interfaccia utente realizzata da Samsung sarebbe la miglior personalizzazione di Android mai vista su uno smartphone. Ecco perchè i possessori di Galaxy Note 10 e Galaxy S10 possono dirsi fortunati, dato che la fase di beta test ha interessato proprio questi dispositivi.

Tuttavia, è bene ricordare che i beta tester provocano spesso anche l’insorgere di bug e malfunzionamenti vari, ed è già accaduto quando è arrivata la prima beta di One UI 2. Pertanto, coloro che non vogliono ritrovarsi con noie al proprio dispositivo è meglio che attendano la versione definitiva della personalizzazione. Per quanto riguarda l’evoluzione successiva, ovvero la One UI 2.1, la vedremo quasi sicuramente con i Galaxy S11 che verranno ufficializzati nel Q1 o al massimo nel Q2 del 2020.

Tra le novità mostrate da Samsung nella sua conferenza per sviluppatori troviamo l’espansione del design dell’interfaccia a più form factor per adattarsi a più tipologie di dispositivi come gli indossabili e gli smartphone pieghevoli. Sono stati ottimizzati gli elementi grafici con degli snellimenti per rendere la nuova interfaccia più immediata e leggera, e sono arrivate ottimizzazioni per permettere agli utenti di utilizzare meglio i propri dispositivi con una mano sola.

E’ stata rivisitata la Dark Mode che adesso si arricchisce del supporto a nuove app ed elementi della user experience. Inoltre sono state aumentate le possibilità di personalizzazione ed è stata aggiunta una nuova tastiera a alto contrasto. Dei miglioramenti sono stati implementati anche all’audio (possibilità di amplificare i suoni ambientali) e alla funzionalità benessere digitale (gestione del tempo di schermo acceso e modalità focus).

fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.

Potrebbe anche interessarti