Home » Software » Ahi ahi Google, l’UE indaga sulla raccolta dati: in arrivo un’altra multa?
google

Ahi ahi Google, l’UE indaga sulla raccolta dati: in arrivo un’altra multa?

di Roberto Naccarella

Google rischia di prendere un’altra multa. L’indiscrezione proviene da Reuters, che rivela come la Commissione Europea abbia messo nuovamente nel mirino il gigante di Mountain View. Stavolta l’obiettivo dell’UE è verificare la raccolta dati da parte di BigG, e per questo motivo sono state avviate delle indagini preliminari. In sostanza, come chiarito anche nella dichiarazione rilasciata dalla Commissione Europea, si vuole far luce sulle motivazioni che stanno portando Google a raccogliere i dati degli utenti.

“La Commissione ha mandato questionari nell’ambito di un’indagine preliminare sulle pratiche di Google relative alla raccolta e all’utilizzo dei dati da parte di Google”, queste sono le parole riportate dal celebre e affidabile portale, che avrebbe visionato anche un documento dell’autorità comunitaria dove viene specificato che i controlli riguardano in particolare i servizi di ricerca locali, i servizi di accesso, la pubblicità online, i browser web e altro ancora.

Negli ultimi due anni la Commissione Europea ha già puntato il dito contro il gigante californiano, imponendo multe per un totale di oltre 8 miliardi di euro e l’ordine di modificare le proprie pratiche commerciali. Non è chiaro se anche in questo caso BigG sarà multata. Per ora, da Mountain View si difendono affermando che i dati raccolti servono esclusivamente a migliorare i propri servizi. Sarà vero?

Fonte: Reuters

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.

Potrebbe anche interessarti